Il Fatto Quotidiano del 24 Marzo 2011

Rss
Il Fatto Quotidiano

PDF
« Precedente
Seguente »
Quanto mi piace?
  • Currently 3,7/5 Hearts.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

La prima pagina del giorno di Il Fatto Quotidiano nel tuo blog:

42 commenti

Utente FrancoPo. FrancoPo. circa 9 anni fa

Che tristezza e che squallore. Dopo più di sessant’anni non sono cambiati neanche un po’.

-2
+ -
#
Utente aginulfo14 aginulfo14 circa 9 anni fa

romano,un’altro" integerrimo"che entra nella banda b.

+0
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. circa 9 anni fa

Ciò di cui si dovrebbe parlare sul bollettino delle procure:

I giudici italiani sono 1,39 ogni diecimila abitanti, contro la media dello 0,91 degli altri Paesi europei. L’Italia occupa il 155 posto su 178 Paesi esaminati per l’efficienza della giustizia (rapporto annuale 2007 della Banca Mondiale) I processi durano mediamente 116 mesi in Italia, contro i 34 mesi dell’ Austria, ad esempio, con un peggioramento anno dopo anno. Dal 1975 al 2004 la durata delle cause civili è aumentata del 90% (relazione dell’anno 2007 del presidente della Corte di Cassazione) Tra il 1999 e il 2007 la Corte europea ha condannato l’Italia 948 volte per non aver rispettato i tempi di un giusto processo. Questo corrisponde ad una sentenza contro l’Italia emessa ogni tre giorni. Solo nel 2007 sono stati pagati 56 milioni di danni per malagiustizia (1 euro per ogni italiano). Le cause pendenti in Italia sono 8 milioni: 5 milioni di cause civili e 3 milioni di cause penali. Si calcola che in ogni causa sono coinvolti almeno in 2, significa che 16 milioni di italiani hanno cause in corso (1 ogni 4 abitanti). -2
+ -
#
Utente Leo2 Leo2 circa 9 anni fa

Sig. Po,pensi al Suo nano preferito:quello di anni ne ha 75 e fa schifo da sempre.

+2
+ -
#
Utente Leo2 Leo2 circa 9 anni fa

Complimenti Sig. Po,nel Suo ultimo post Lei fa uno spaccato preciso di un Paese ad elevatissimo tasso di corruzione e di malaffare,come del resto certificato dalle medesime classifiche internazionali da Lei richiamate.Pensare di migliorare la situazione nominando ministri personaggi alla Brancher o alla Romano o concedere la silver card a delinquenti seriali che sono riusciti a raggiungere i 65 anni sfuggendo alla giustizia è ovviamente una barzelletta.

+0
+ -
#
Utente Giorgio Giorgio circa 9 anni fa

Travaglio sul Presidente.
L’uno o l’altro pari non sono.
Ma certo ci si domanda che Presidente sia (l’uno o l’altro).

+0
+ -
#
Utente Giorgio Giorgio circa 9 anni fa

E che paese è il nostro che condanna a 3 mesi di carcere o 7600 euro di multa i dipendenti truffati di Eutelia che hanno occupato la fabbrica?
Meno male che ci sono le toghe rosse …

+0
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. circa 9 anni fa

In compenso, sig. Leo, i nostri magistrati sono molto impegnati nelle indagini sulle cene private del premier e altre carinerie del genere dal chiaro sapore politico. E tutta l’opposizione gli va a rimorchio.

-5
+ -
#
Utente CarloDiFigliaPignatello CarloDiFigliaPignatello circa 9 anni fa

MAFALDA
Silvio e il legittimo…godimento!

Et voilà! Arriva la prescrizione breve! Ipse dixit! La maggioranza con un piccolo codicillo, apparentemente innocuo, che riduce di un sesto i tempi per gli incensurati e li allunga di un quarto per i recidivi, salva il Premier non solo del processo Mills, ma anche di tutti gli altri guai giudiziari pendenti in tribunale, compreso il caso Ruby.
Il caro Maurizio Paniz (Pdl) si affanna a spiegare che la prescrizione breve non c’entra nulla con i procedimenti a carico di Berlusconi. Ma che bravo! Dice che il processo Mills non avrebbe mai potuto completare i primi due gradi di giudizio entro il febbraio 2012. Il grande esperto forense, però, dimentica un piccolo particolare: la clausola che conta non è il termine ultimo del processo (che la legge cerca appunto di rendere breve), ma la mancata emissione della sentenza di primo grado: è questo dettaglio che consente agli incensurati come Berlusconi di godere di una prescrizione più rapida, accorciata di un sesto. Il che farà morire il processo Mills prima delle ferie estive.
Ed ecco qua! Il Premier è servito! Questo sì che è un legittimo…godimento!!!
_________________________________
missione compiuta!
a novembre era con il culo per terra!
i vari fini,casini,perchè no anche il pd,
gli hanno dato il tempo di compiere manovre di compravendita di
irresponsabili,opportunisti,moffa- razzi- romano -scilipoti,ed ecco il risultato:
il suo spavaldo rincazzulimento con l’imposizione a codesti venduti,di votare tutto quello che lo salverà dai processi.
Conflitti di attribuzione,prescrizioni,processi brevi e mettila in culo ai berluscones che lo osannano e difendono.
on berluscazzi?

carlo di figlia pignatello viareggio mistretta

+0
+ -
#
Utente Leo2 Leo2 circa 9 anni fa

Sig. Po a me,ma,ne sono certo,anche a Lei,risulta che a Milano si indaghi per induzione alla prostituzione e per sfruttamento della prostituzione minorile.Se si indaga anche sul furto di un’automobile,perchè mai si dovrebbero trascurare reati di gravità ben maggiore?

+1
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. circa 9 anni fa

Sì, signor Leo, so bene qual è la giustificazione ufficiale. Ma i politici vanno sempre presi con beneficio d’inventario.

-3
+ -
#
Utente Giorgio Giorgio circa 9 anni fa

Il beneficio d’inventario è farli ministri?

+2
+ -
#
Utente Jacopo80 Jacopo80 circa 9 anni fa

i ministri andrebbero legati come i normali cittadini …
se compiono reati e lo fanno ahime’’..

po non dire fregnacce ..ti tolgo la bottiglia al mattino ..

romano che buffone proprio che scelta ..
oramai e’ ricattato lo psiconano da chiunque..

fra poco ci mette barbara guerra ministro della prostituzione

+2
+ -
#
Utente Megalomaniac Megalomaniac circa 9 anni fa

Quadro 1: numero di magistrati ogni 100.000 abitanti

ITALIA 14,8

Austria 22,8
Belgio 22,4
Danimarca 16,9
Francia 14,8
Germania 30,7
Grecia 33,1
Olanda 16,8
Norvegia 26,5
Portogallo 29,9
Spagna 14,6
Svezia 23,8
Svizzera 21,9
Regno Unito 11,6

Quadro 5: numero delle sanzioni disciplinari applicate ogni 1000 magistrati:

ITALIA 7,5

Austria 8
Belgio 2,5
Francia 0,5
Germania 1
Portogallo 13
Spagna 3,5
Regno Unito 5

Quadro 6: stipendio lordo magistrati europei a inizio carriera:

ITALIA € 37.454

Austria € 43.393
Belgio € 56.487
Danimarca € 91.904
Francia € 35.777
Germania € 38.829
Irlanda € 127.664
Olanda € 70.000
Norvegia € 87.000
Portogallo € 33.477
Spagna € 45.230
Svezia € 96.500
Svizzera € 88.044
Scozia € 170.000
Inghilterra € 143.708

Quadro 7: stipendio lordo magistrati europei a fine carriera:

ITALIA € 122.278

Austria € 105.251
Belgio € 122.196
Danimarca € 130.341
Francia € 105.317
Germania € 86.478
Irlanda € 222.498
Olanda € 115.000
Norvegia € 125.000
Portogallo € 80.478
Spagna € 115.498
Svezia € 152.000
Svizzera € 204.968
Scozia € 255.000
Inghilterra € 233.742

Aggiungo che le sopravvenienze civili e penali sono almeno il doppio rispetto agli altri paesi europei e che il numero dei procedimenti civili e penali di 1° grado smaltiti è tra le 2 e le 5 volte superiore. Riguardo l’efficienza: "il giudice nazionale è "inefficiente" se smaltisce 200 processi all’anno, perché gliene sono piombati addosso 400, mentre il teutonico che ne definisce 100 è efficiente perché i sopravvenuti sono solo 90".
Il problema italiano secondo me è il numero di cause civili perdenti e il numero di avvocati incompetenti che suggeriscono quelle più disparate. Magari rendere le leggi più chiare potrà servive.

P.S. Franco ti consiglio di non prendere dati-statistiche-previsioni da libero o da il giornale :)

+0
+ -
#
Utente Megalomaniac Megalomaniac circa 9 anni fa

Franco ti ricordo che quei magistrati cattivoni e comunisti si "accanivano" contro Silvietto anche prima dell’entrata in politica, sarà stato perchè qui il cattivone non è il magistrato ma il Silvietto o usavano la palla di cristallo che prevedeva Silvietto come leader della destra dei futuri 20 (forse più) anni?
Mi dispiace nominare anche la buona ed incolpevole destra moderata quando parlo di Silvietto, ma penso che quella parte non stia votando per lui (quindi destra) in questo momento.

+0
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. circa 9 anni fa

Megalo, le cifre le ho trovate su un sito del tutto neutrale.
Hai ragione che manca il rapporto col numero degli abitanti. In compenso i dati sulla durata dei processi, sui risarcimenti e sulle condanne europee sono assoluti.
Sul Silvietto pre-94 ricorderai certamente quanto certi ambienti politico-editoriali premessero perché fossero avviate delle indagini in profondità sul fenomeno-Fininvest, e quanto magistrati e politici cogliessero la palla al balzo nel tentativo, non troppo coperto, di "democratizzare" le Tv commerciali e l’editoria e togliere di mezzo un inopportuno concorrente. Poiché uguale attenzione non fu manifestata per nessuna altra grande azienda, che pure ne combinavano di cotte e di crude, si trattava con ogni evidenza di una manovra economico-politica mirata, per cui preferisco non tenerne conto.

-1
+ -
#
Utente Giorgio Giorgio circa 9 anni fa

E come dire, poichè ho preso una multa per divieto di sosta, non ne tengo conto perchè ci sono altri che vanno contromano.

+0
+ -
#
Utente Jacopo80 Jacopo80 circa 9 anni fa

la loro idea e’ questa rubano tutti ..anche io rubo..
complimenti

+0
+ -
#
Utente Jacopo80 Jacopo80 circa 9 anni fa

su che sito po governoberlusconi.it ? ;)

+0
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. circa 9 anni fa

A Genova e dintorni i vigili davano multe per sosta vietata solo alle auto targate MI, mai a quelle targate GE. Milanesi sempre incazzatissimi, liguri goderecci. Ci vedo molte analogie con la situazione politico-giudiziaria attuale.

-1
+ -
#
Utente Megalomaniac Megalomaniac circa 9 anni fa

Franco ma hai idea quante grandi aziende sono state indagate e quanti condannati? Solo ultimamente potrei farti 1000 esempi, anche se grazie a "qualcuno" (ogni riferimento a Berlusconi è puramente casuale) che si è inventato delle leggi simpaticissime alcuni di questi ladri, rovina famiglie, rovina persone, viscidi, falsi e chi più ne ha più ne metta sono riusciti ad eludere la giustizia ed ora si trovano a fare bunga bunga con 30 mogli alle maldive o magari alle isole cocos. L’unica differenza è che il nostro Silvietto è stato ancora più furbo, altro che eludere la giustizia e scappare via, lui l’ha fatta sua ed ha fatto dell’Italia la sua isola cocos, con tanto di bunga bunga con harem.

http://www.mentecritica.net/wp-content/uploads/banana-republic.jpg

+0
+ -
#
Utente Jacopo80 Jacopo80 circa 9 anni fa
po ma che minchia dici ..

ma chi ti dice ste fregnacce che manco vivi a genova ..

io ci vivo e non dire cose false e’ il tuo hobby ..oltre il vino

+0
+ -
#
Utente MightyMax MightyMax circa 9 anni fa

FP … sul fatto che dessi i numeri nessuno aveva dubbi.

+1
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. circa 9 anni fa

Parole parole parole. Al vento.

-1
+ -
#
Utente Sergione1941 Sergione1941 circa 9 anni fa

X FrancoPo
Poi mi spiegherai perchè un’ autobiografia è veritiera e una biografia non autorizzata è falsa.Qual’è il metro di paragone, se esiste? Esiste solo la volontà di credere a quello che fa comodo.Non sei brillante non ammettendo che possono esserci giudici anche di destra.
I giudici per cultura e formazione sono tendenti a destra. Loso bene pechè due figli di un mio amico d’infanzia sono due Magistrati.E poi l’ordine e la legalità non erano bandiere del vecchio MSI? Lo stesso Di Pietro è stato definito da Zurlo, giornalista de Il Giornale,e non solo lui, un uomo di destra prestato alla sinistra.
Continuo a pensare che stai difendendo, non tanto Berlusconi,ma le tue scelte di persona perbene che cerca un alibi per la sua coscienza. Troppe sono le coincidenze che "condannano"
il nostro Premier, troppe sono le dichiarazioni, troppi i casi che lasciano spazio ad altre interpretazioni, troppe le gaffes e le scelte di politica internazione discutibili.Da tempo ho smesso di credere ciecamente alle coincidenze,al caso, l’esperienza e l’età me lo consentono.
Detto ciò, sia chiaro che io non voglio farti cambiare posizione politica, ma dimostrarti che il Cav. sta danneggiando seriamente la VERA destra . Moltissimi elettori rifiutano questa pseuda destra perchè il leader è un furbetto, un faccendiere, un affarista senza scrupoli, insofferente a qualsiasi regola e istituzione.

+0
+ -
#
lucadifabbrico circa 9 anni fa

Se tu sei appassionato di auto, io sono in affari con tè e ti regslo un auto tu cosa pensi?
Se produco o vendo attrezzature per un qualsiasi ente statale e colui che si occupa delle gare di appalto e appassionato di moto e gli regalo una moto cosa penserà, capirà?
Se per ovvi motivi io ti procuro un vantaggio non dovuto tu sai come sdebitarti.
Bada bene non è solo questione di disponibilità finanziaria, a volte è importante anche solo psicologicamente non dover chiedere o fare finta di non capire perchè quelli che entrano a casa tua ti ritengono simpatico ed interessante.

+0
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. circa 9 anni fa

Sergione, la cultura "di destra" in fatto di giustizia contempla una figura di giudice del tutto impegnato e imparziale, quella di sinistra vuole un giudice schierato. Qui sta tutta la differenza. Poi, tutti assieme, fanno la premiata corporazione degli intoccabili, per cui è possibile trovarseli tutti contro nel momento in cui si cerca di metter mano alle loro disfunzioni. Ed è qui che possiamo ritrovare tanti apolitici (ovvero in totale assenza di ideologie) alla Di Pietro.
Per quanto mi riguarda, ho passato da un pezzo la fase degli schieramenti e mi preoccupo solo di capire come vanno davvero le cose, per fare le mie scelte in piena coscienza, non avento niente da perdere e niente da guadagnare. Cioè, mi attengo ai fatti, non alle opinioni altrui e se mi avvedo di qualche forzatura o mistificazione gli autori con me perdono soltanto di credibilità e la volta successiva ne tengo meno conto. Con la magistratura milanese e certi personaggi che la sostengono per scopi precisi il saldo ormai è arrivato a zero.
Sulla "vera" destra (cui pure sono estraneo) una sola opinione: non è di "vera" destra chi cospira e tradisce. Quelli che lo fanno sono dei democristiani mancati.

-3
+ -
#
Utente Miki95 Miki95 circa 9 anni fa

Po tu sei ubriaco o in malafede: ma chi te l’ha detto che "la cultura di sinistra vuole un giudice schierato" ? Ma sei tutto scemo????
E poi ri-leggi i giornali dell’epoca: tutte le grandi aziende hanno avuto problemi con la giustizia dal 92 al 94, TUTTE hanno avto la stessa attenzione di Fininvest; molti sono andati in galera, spariti, falliti e persino suicidati: tranne il tuo imbroglione preferito.
Sei patetico e ’mbriaco fracido..

+0
+ -
#
Utente wolf wolf circa 9 anni fa

senza contare che la fininvest in quel periodo aveva 5000 miliardi di lire di debito(risanati in un anno o poco più)come ha fatto?

+0
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. circa 9 anni fa

Miki, Miki… ne hai ancora di cose da imparare. Forse un bicchierotto ogni tanto ti renderebbe più lucido e più attento ai particolari. Per dirne solo una a titolo di esempio: quanti controlli ha mandato la Finanza, quante perquisizioni in casa Fiat o Repubblica-L’Espresso? Erano o non erano nel mirino solo le aziende ritenute fuori da un "certo" giro? Nel frattempo, quanti amministratori sinistrorsi sono stati amnistiati o prescritti o archiviati o non sono stati ritenuti degni di subire l’obbligo dell’azione penale? Io non lo so, ma loro sì. E non parliamo poi delle coop campane…

-1
+ -
#
Utente Miki95 Miki95 circa 9 anni fa

Po, bere si ma rintronarsi come te no.
Non ci fu bisogno di mandare perquisizioni in Fiat o in Repub/Espr o in tutte le altre centinaia coinvolte (Ferruzzi, Ligresti, Montedison, Eni, Atm, Sea, Telecom, Astaldi, Impregilo, Ferrovie, Vianini, Pirelli, Enel, Poste, CMC, ecc ecc.), perchè gli imprenditori si presentarono, confessarono, patteggiarono o andarono in galera.
Questa è storia, PO., il resto sono solo puttanate, come le inesistenti coop campane.

+0
+ -
#
Utente Sergione1941 Sergione1941 circa 9 anni fa

Che non ti venisse in mente che io difendo Fini! Per è un correo con(di) Berlusconi!
Ovviamente un simpatizzante di Berlusconi non ha ideologie. Conosce solo il credo Berlusconiano, l’opportunismo, il faccendierismo, l’affarismo.
Per stessa ammissione dei suoi più stretti collaboratori, in primis Fedele Confalonieri, la scesa in campo del Cav. fu dettata dalla necessità di evitare il default della sue aziende e la residenza in un (affollato)monolocale a S.Vittore. Opportunamente in quel periodo si era creato uno spazio politico con la scomparsa della DC e della destra del PSI Craxiana, dunque la scelta dello schieramento è stata dettata dall’opportunità del momento. Se fosse stata a sinistra sarebbe stata la stessa cosa.
Se veramente apprezzi i fatti ti consiglio almeno due vecchi libri di Travaglio, dove lo scrittore fa parlare solo gli atti giudiziari,dichiarazioni riscontrabili, articoli di giornali non smentiti. L’Odore dei Soldi e Mani Pulite. Ma non credo che riuscirai a leggerli, è una verità che non vuoi conoscere.
Di Pietro. E’ vero, questo ex PM non ha ideologie politiche. Ma come la stragrandissima parte dei Magistrati ha nel DNA il rispetto della legge.Quello che manca hai noti "furbetti"

+0
+ -
#
Utente Sergione1941 Sergione1941 circa 9 anni fa

XFrancoPo
A proposito di Coop (campane?). Questa organizzazione è equivalente a Comunione e Liberazione e la sua Compagnia delle Opere. Sono due sette commerciali e affaristiche.

+0
+ -
#
Utente gianniguelfi gianniguelfi circa 9 anni fa

Ma non ci avevano promesso l’ abolizione del bollo auto e un taglio tasse grazie al federalismo?

12 aprile 2008
Berlusconi: «Via il bollo auto a metà legislatura»

13 luglio 2008
Tremonti: il taglio delle tasse? Sarà il dividendo del federalismo

20 marzo 2011

FEDERALISMO, ARRIVA IL SUPERBOLLO SUI SUV: ADDIZIONALE IRPEF +1,4%

http://gianniguelfi.ilcannocchiale.it

+1
+ -
#
Utente Sergione1941 Sergione1941 circa 9 anni fa

XFrancoPo
"Sergione, la cultura "di destra" in fatto di giustizia contempla una figura di giudice del tutto impegnato e imparziale, quella di sinistra vuole un giudice schierato.
Classica affermazione propagandistica per parare il culo a Berlusconi.
Ma almeno qualche dubbio ti viene? O tutto ciò che viene da una certa sponda è sempre oro colato?

+0
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. circa 9 anni fa

Sì, affaristiche avendo per interlocutori i camorristi, come scoperto e subito insabbiato un po’ di anni fa, trasferendo il capo della procura che puntava i piedi. CL non c’entra assolutamente nulla con tutto questo.
Sul commento precedente, non ti facevo così incattivito. Secondo te non esiste una ideologia liberale, oppure esiste ma fa schifo, oppure ancora non fa schifo del tutto ma a far schifo è solo Berlusca, che in nessun modo la rappresenta? Beh, devo proprio deluderti, l’idea esiste, è molto diffusa al punto di non aver bisogno di un singolo partito, può però mettere insieme molti partiti che se ne informano in tutto o in parte. Soprattutto è una cultura di tipo umanistico, con una grande attenzione per i valori e i meriti degli individui, e quindi anche per le loro necessità e per quella multiculturalità che porta alla tolleranza. Tutti valori che a sinistra mancano da quando i socialisti hanno abbandonato in pianta stabile quell’area alla quale si sentivano ormai del tutto estranei. Destra e sinistra sono categorie superate, ci sono gli eredi del marxismo e quelli del liberalismo. Con qualche contaminazione qua e là. Berlusconi e il Pdl rappresentano appieno l’area liberale.
Il metodo di Travaglio lo conosco abbastanza per scartarlo, rappresenta sì una faccia della realtà, quella documentale d’accusa, ma disconosce l’altra faccia e si riferisce a un periodo in cui le toghe rosse avevano messo Fininvest, Mediaset e Berlusca nel mirino. E i giornali caricavano adeguandosi al clima o giustificandolo in tutti i modi, altrettanto schierati.

+0
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. circa 9 anni fa

Qualche documento campano?
http://www.camera.it/_dati/leg13/lavori/doc/xxiii/046bis/d020.htm
Se serve altro, ce ne sono altri che riguardano la Toscana.

+0
+ -
#
Utente Sergione1941 Sergione1941 circa 9 anni fa

XFrancoPo
Non sono "incattivito", sono indignatissimo!
Aggiungo anche che ti ammiro molto per la tua capacità elusiva. Senza ironia.
Campania o non Campania il mio giudizio sulle Coop e CL rimane invariato. In molti ambienti se non sei affiliato ad una di queste due sette non lavori e non fai carriera.

+0
+ -
#
Utente GGG GGG circa 9 anni fa

Per i fan di Minzolini e del TG1:

Dal sito de Il Fatto si può scaricare il "Libro bianco delle notizie censurate", che tratta delle tecniche di disinformazione del direttore Augusto Minzolini dal giugno 2009 ad oggi.
Esempi:
28 ottobre – Dopo l’incursione di Berlusconi a Ballarò contro i magistrati comunisti,
la protesta dell’Anm viene registrata nel pezzo politico senza il sonoro del presidente
Palamara. Chiude il servizio Lupi che commenta le parole di Palamara, non fatte
sentire.
Nessuna notizia sui poliziotti che sfilano a Roma contro i tagli. Nessuna sulle
famiglie italiane più povere.

10 dicembre – Il Tg1 ignora la protesta dei terremotati e sindaci abruzzesi davanti a
Palazzo Chigi. La presidente della Provincia, Pezzopane, dice: “Pagheremo le tasse,
promesse non mantenute”.
Ignora anche Saviano premiato e insultato dalla Lega.
Una notizia sulla Camera che respinge la richiesta di arresto per Cosentino per
concorso esterno. Concorso esterno in che cosa?

http://st.ilfattoquotidiano.it/wp-content/uploads/2011/03/librobiancoTg1.pdf

+0
+ -
#
Utente Giorgio Giorgio circa 9 anni fa

FrancoPo ad un mio intervento in cui facevo notare che non si può ignorare una multa, solo perchè altri commettono infrazioni ancora più gravi, cita il caso di Genova ove – a suo dire – multano per divieto di sosta i milanesi e non i genovesi. Mi interessa relativamente se sia vero o meno. Il fatto è che se non paga la multa e viene portato davanti al giudice per l’inadempienza, accetti il consiglio: non si difenda sostenendo che i vigili urbani genovesi multano solo i milanesi. Perderebbe alla grande: il giudice verificherà se la sua auto era effettivamente in divieto di sosta e se non vi sono errori formali ti condannerà al pagamento, alla mora e alle spese legali.
Quindi, generalizzando, se B. è sottoprocesso dovrà avere altri argomenti che il presunto alto numero delle perquisizioni o l’alto numero dei processi subiti. Potrebbero essere considerati delle aggravanti (recidivo, delinquenza seriale). Non per nulla B. si cambia le leggi depenalizzando i reati di cui è accusato, riducendo i tempi di prescrizione e inventandosi degli scudi giudiziari incostituzionali.

+0
+ -
#
Utente Giorgio Giorgio circa 9 anni fa

I titoli del FQ di domani:

Il governo di Gomorra
La nomina a ministro di Romano, inquisito per mafia è solo l’ultimo atto. Dalla Lombardia alla Sicilia il centrodestra è inquinato da personaggi vicini ai boss

+0
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. circa 9 anni fa

Si potrebbe tranquillamente scrivere un "Libro bianco delle notizie censurate" dai giornaletti propagandistici di sx. E magari un "Libro bianco delle notizie gonfiate o imprecise", basta che qualcuno decida di dedicarsi a questo genere di sport. Ultimo esempio: la montatura su Romano. Ormai siete alla frutta.
La morale delle multe genovesi (avveniva fino a una trentina d’anni fa, quando frequentavo la Liguria, adesso non lo so) è che dove esiste un criterio discriminatorio non si cura la malattia ma, ad essere ottimisti, la si lascia inalterata e in aggiunta si diffonde un’idea di ingiustizia che può anche giustificare certe reazioni e chiusure. Una mia amica aveva lanciato l’idea di coprire la targa con una fasulla "GE". Era solo una battuta, però il principio è quello: ci si difende come si può e non ci si sente in colpa.
Non so perché ce l’hai con Cl. Sono ipercattolici e tendono a costituire una cerchia, ma con loro si può tranquillamente discutere, così come con voi. Ricordo con simpatia certe mie chiacchierate da liceale con don Giussani, sempre inconcludenti ma cordialissime, e talune amicizie anche sul posto di lavoro. Ci sono degli argomenti tabù, per loro come di converso per i militanti comunisti impegnati, che si risolvono sempre con degli atti di fede impermeabili a qualunque argomento razionale quando non con un senso reciproco di fastidio. Certo, sono pronti ad accoglierti fino al momento in cui si accorgono che "non sei dei loro".

+0
+ -
#

Il tuo commento


Entra o Registrati per commentare.