Il Fatto Quotidiano del 7 Agosto 2012

Rss
Il Fatto Quotidiano

PDF
« Precedente
Seguente »
Quanto mi piace?
  • Currently 4,0/5 Hearts.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

La prima pagina del giorno di Il Fatto Quotidiano nel tuo blog:

19 commenti

Utente VII VII oltre 7 anni fa

La casta tenterà in tutti i modi di annientare le procure di Palermo e Caltanissetta. Solo una cosa potrà fermarli: la mobilitazione dell’opinione pubblica. Sentendosi addosso gli sguardi dei cittadini, i "sicari" non potranno operare ed i magistrati perseguitati sentiranno il sostegno della gente che da sempre chiede la VERITA’su quella sporca trattativa. Diversamente, se si isolano quei magistrati, nella migliore delle ipotesi molleranno gli incarichi, nella peggiore ci ritroveremo tra qualche anno a commemorarne la morte come i poveri Falcone e Borsellino. La cosa più triste e grottesca è che (fatti tutti i debiti scongiuri), ad eventuale disgrazia avvenuta, dovremmo sorbirci i sermoni di orde di bananas (di dx e di sx (vedi eugenio scalfari)), tesi ad esaltarli ad eroi in occasione della commemorazione del loro eroico sacrificio. Speriamo bene.

+0
+ -
#
Utente woodstock woodstock oltre 7 anni fa

azzz che gufata …
… poi i bananas di sx è veramente bella hahahahahah …

-1
+ -
#
Utente woodstock woodstock oltre 7 anni fa
Il F.Q. si è svegliato con colpevole ritardo, altro che bananas di sx e dx (ma te li sogni di notte?) dopo anni di inascoltate denunce del centrodestra sulla trattativa stato-mafia(Gasparri in primis) … il signor presidente della repubblica invece di indignarsi per essere stato intercettato dovrebbe spiegare agli cittadini italiani come mai non ha sbattuto il telefono in faccia a Mancino avvertendo subito la magistratura e denunciando il tentativo dello stesso di evitare di collaborare a un’inchiesta su fatti che sono di una gravità inaudita.

Evidentemente, lo spirito di casta prevale su tutto, quando si tratta di far quadrato intorno ai privilegi degli Intoccabili.

-1
+ -
#
Utente aginulfo14 aginulfo14 oltre 7 anni fa

bravo MARCO giustamente caustico nei confronti di quell’ignorantone di battista che insiste sempe nello scrivere le sue stronzate!!!!

+0
+ -
#
Utente VII VII oltre 7 anni fa

@ woodstock.

Azzz le risulta che i magistrati antimafia in passato abbiano perso la vita, soprattutto quando sono stati ISOLATI ? Azzz ! Che ci posso fare io se il mondo è pieno di idioti (bananas) a dx quanto a sx ?

Secondo post.

Doppio Azzz, gasparri che dice qualcosa di sensato è uno scoop assoluto, io non devo averlo sentito oppure lei l’ha sognato. Il fratello di Paolo Borsellino l’ha contestato alla commemorazione della morte del Giudice, pregandolo di astenersi. Chissà perchè. Su napolitano non posso crederci nemmeno io ma CONDIVIDO ! Triplo e quadruplo azz ! Se il f.q. poi si è svegliato in ritardo , dove sono i titoli dei berluscones ? Ah già è coinvolto pure dell’utri e non si possono fare !

+1
+ -
#
Utente Gufo Gufo oltre 7 anni fa

A proposito di lotta alla casta e ritorno della casta faccio notare che nel giro di un paio di giorni il Fatto per poter continuare la sua campagna anti-Napolitano, prima ha riabilitato Bertolaso, rimangiandosi in un solo colpo un bel pò di prime pagine con i titoloni sulle cricche varie e dicendoci che adesso poverino va a prestare servizio in Africa e facendone quasi una vittima. Il tutto per dire che anche lui ha telefonato a Napolitano e continuare così con la nota polemica.
Non contenti riabiltano, anzi riesumano, pure Craxi facendo da megafono a Di Pietro che dice che anche lui gli raccontava che Napolitano era brutto sporco cattivo e pure comunista.
Quando si parla di voltagabbana l’elenco si riempie di nomi sempre nuovi.

+0
+ -
#
Utente VII VII oltre 7 anni fa

Caro gufo,
com’era la metafora del dito e della luna ? Quì ci sono due FATTI interessanti: Napolitano era stato intercettato anche nell’inchiesta di Firenze: come mai lì non ha sollevato conflitto d’attribuzione ? Il fatto che l’ala tangentista del pci degli anni 80-90 fosse quella migliorista capeggiata da napolitano è storia, non lo dice mica zio bettino. Riportare fatti non vuol dire riabilitare nessuno (craxi ???). Tu però se preferisci continua pure a guardare il dito, intanto i magistrati sono costretti ad abbandonare le inchieste ed a trasferirsi in guatemala, nella speranza di non dover piangere nessuno (so che il gufo sei tu ma di tanto in tanto divento MOLTO pessimista pure io). ASTA NAPOLITANO SIEMPRE !

P.S. se in quelle telefonate non vi è nulla di compromettente N. ne autorizzi la divulgazione, poi discutiamo il principio. Mi sa mi sa che la cosa però non gli conviene !

+0
+ -
#
Utente Gufo Gufo oltre 7 anni fa

Ingroia non è costretto ad abbandonare nessuna inchiesta, non viene cacciato, non fugge.

Nessuna fuga e nemmeno una ritirata, anzi la considero un’avanzata.
In realtà abbiamo chiuso (le indagini sulle trattative stato-mafia).E poi se non ora quando?

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2012-07-26/ingroia-180218.shtml?uuid=AbE3oLEG

+0
+ -
#
Utente VII VII oltre 7 anni fa

@ Gufo.

Questi alcuni passi dell’intervista ad ingroia del 20/07, quando i fatti probabilmente erano più caldi:

Sostiene il procuratore di Torino, Giancarlo Caselli, che è stata dichiarata guerra contro di lei e l’ufficio di Palermo.
«Io non mi sento in guerra con nessuno, però che sia diventato un bersaglio questo lo avverto anch’io. Non mi appartiene la logica della guerra, in questi anni ho cercato di muovermi sempre seguendo gli insegnamenti di Paolo Borsellino».

Sembrava che volesse rinunciare all’offerta dell’Onu…
«I fatti accaduti negli ultimi giorni, la delicatezza del momento mi stanno facendo riflettere sui tempi entro i quali accettare la proposta. Intanto ho deciso di rinunciare alle mie ferie».

Buona lettura.

http://www3.lastampa.it/cronache/sezioni/articolo/lstp/463017/

+0
+ -
#
Utente VII VII oltre 7 anni fa

Dimenticavo: ovviamente le azioni avviate contro il magistrato Scarpinato e quelle in procinto contro Messineo e Di Matteo sono puramente casuali, non c’entrano con napolitano e la trattativa.

+0
+ -
#
Utente VII VII oltre 7 anni fa

Aggiungerei in fine:http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/07/25/il-silenzio-ipocrita-sul-bersaglio-ingroia/304643/.

"I motivi per cui il PM di Palermo ha deciso di lasciare per un anno l’Italia, e le inchieste sulla collusione-sovrapposizione tra interessi mafiosi ed interessi “politici” che ha portato avanti dalla strage di via D’Amelio ad oggi, sono semplici quanto evidenti: “sono scettico sulla possibilità di fare molti passi avanti in questa situazione…con questi strumenti è complicato per il magistrato arrivare alla verità”.

E senza sottrarsi alle domande ha aggiunto con dichiarata amarezza che la sua scelta è motivata dopo il conflitto di attribuzioni sollevato dal Capo dello Stato, con connessi anatemi e crociate bipartisan contro la procura di Palermo, anche dall’intenzione di “raffredddare il clima” ed in sostanza di garantire ai colleghi di lavorare con maggiore serenità."

"Meno di una parola, come ha sottolineato Liana Milella nel suo blog su Repubblica, per commentare la scelta di Ingroia è stata spesa dall’ANM, già sostanzialmente schierata con il Quirinale, e il silenzio tombale dalle parti del CSM che però non ha posto un minuto in mezzo per aprire una pratica a carico di Roberto Scarpinato, reo di aver celebrato Borsellino senza ipocrisie a proposito dei sepolcri imbiancati con scheletri negli armadi che lo incensano da morto."

"Il problema è che non si sentono voci libere sul fronte della politica, dell’ informazione, della magistratura associata che si domandino cosa sta succedendo; come è stato detto già molto tempo fa, il sonno della ragione, e aggiungerei, il silenzio della verità generano mostri."

+0
+ -
#
Utente Gufo Gufo oltre 7 anni fa

Di articoli del Fatto su quel tenore ne leggo anche io tutti i giorni, è la linea che hanno deciso di portare avanti e ne scriveranno ancora tantissimi.
Te ne potrei riportare anche molti di più che non sono di quell’idea. Direi che sono anzi la maggioranza quelli schierati all’opposto versante. Non di lotta alla magistratura ‘che non ha subito pressioni dal Quirinale’ (dicono Ingroia stesso e Grasso) ma di vuoto legislativo da colmare con una normalissima sentenza della Consulta. Se poi volessi proprio pensarla nel peggiore dei modi un’impalcatura processuale che si reggesse su una misera intercettazione sarebbe destinata a cadere in un battibaleno.

Riguardo a Di Pietro mi chiedo allora perchè abbia votato Napolitano al momento della sua nomina. Mezzo partito gli si sta rivoltando contro per le sue posizioni tra parentesi.

+0
+ -
#
Utente VII VII oltre 7 anni fa

@ Gufo

Se non hai niente da dire non devi rispondere per forza con una non-risposta. Da quando in quà i buchi normativi si colmano portando chi fa il proprio dovere in tribunale accusandolo di aver abusato della propria funzione ? Come mai la stessa manfrina non l’ha sollevata per l’inchiesta di Firenze ? Cosa c’entra l’impalcatura processuale con le PALESI INTIMIDAZIONI che stanno subendo questi magistrati nel silenzio assordante di una politica COMPLICE ! Dici che ingroia non è stato messo in condizioni di lasciare, ti posto le sue CHIARE DICHIARAZIONI in cui asserisce di sentirsi un bersaglio e che "la sua scelta è motivata dopo il conflitto di attribuzioni sollevato dal Capo dello Stato, con connessi anatemi e crociate bipartisan contro la procura di Palermo, anche dall’intenzione di “raffredddare il clima” ed in sostanza di garantire ai colleghi di lavorare con maggiore serenità." e tu te la prendi con la linea del f.q. ? E che c’entra con le dichiarazioni d’ingroia ? (tra l’altro l’intervista era de "la stampa".

Di Pietro di cazzate ne ha fatte tante, ha di buono che non ha mai negato di avrene fatte anzi, ha sempre fatto mea culpa. Una di queste è stata senz’altro il voto a napolitano: non è la prima volta che lo critica e che lo fa con il paragone dell’arbitro.

+0
+ -
#
Utente BeppeStarnazza BeppeStarnazza oltre 7 anni fa

http://www.funize.com/Il_Fatto_Quotidiano/2012/8/7#comment-96310
VII scrive:

Doppio Azzz, gasparri che dice qualcosa di sensato è uno scoop assoluto, io non devo averlo sentito oppure lei l’ha sognato. … ! Se il f.q. poi si è svegliato in ritardo , dove sono i titoli dei berluscones ? Ah già è coinvolto pure dell’utri e non si possono fare !

Tranquillizzati. Gasparri semplicemente tentava maldestramente di strumentalizzare la trattativa stato-mafia per i boccaloni bananas quali DESTRASEMPRE, alla quale avevo rivolto invano alcune domande:
http://www.funize.com/Il_Fatto_Quotidiano/2012/5/15

Come hai già intuito, la faccenda si è raffreddata quando il recente rinvio a giudizio della Procura di Palermo ha colpito vari ex ministri, esponenti dei Ros, mafiosi e ……. zio Marcello.
;)

+0
+ -
#
Utente VII VII oltre 7 anni fa

@ BeppeStarnazza

Grazie per le precisazioni. Mi risparmi un po’ di fatica.

+0
+ -
#
Utente woodstock woodstock oltre 7 anni fa

@7

16/12/2010 – 7.51 – (AGI) Roma – "Noi la mafia l’abbiamo combattuta. Con Scalfaro al Quirinale e Ciampi a Palazzo Chigi lo Stato si mise in ginocchio davanti alla mafia, togliendo il carcere duro ai mafiosi". Lo afferma in aula al Senato il Presidente dei senatori Pdl, … (AGI – Agenzia Giornalistica Italia)

Io ti capisco quando ti meravigli del fatto che Gasparri denunciava già 2 anni fa quello che FQ ha scoperto solo da poco … o meglio … sapevano anche loro ma fingevano di non sapere … diciamo che su F.Q. non era politically correct mettere in risalto le dichiarazioni del capogruppo PDL. Per quello ti consiglio di disintossicarti dal F.Q. ogni tanto … non dico Giornale o Libero (troppo ossigeno potrebbe farti male!) … ma una boccata di Corriere ogni tanto ti farebbe bene!

+0
+ -
#
Utente BeppeStarnazza BeppeStarnazza oltre 7 anni fa

Le vicende del 1992-1993, compresa la revoca del 41bis, fanno parte dell’inchiesta sulla trattativa stato-mafia di quegli anni su cui stanno indagando varie procure e proprio poche settimane or sono quella di Palermo aveva comunicato la chiusura delle indagini con la notifica di 12 indagati fra mafiosi, membri del ROS, politici di allora e di ora (tra cui zio Marcello, confondatore del partito-azienda, ma non ditelo ai bananas…..)

I patetici sproloqui dei gasparros erano solo becere strumentalizzazioni politiche.

+0
+ -
#
Utente VII VII oltre 7 anni fa

Continua la rassegna "parole in libertà (a tromba)" del prof. WOODSTOCK. Il f.q. si sarebbe svegliato in ritardo sulla trattativa ? Ecco a Lei la prima pagina che il "fatto" pubblica sull’argomento: http://www.funize.com/Il_Fatto_Quotidiano/2009/10/9 datata 9 ottobre 2009 (in una delle sue primissime uscite). So che Lei non va molto d’accordo con le date, dunque, senza fare calcoletti precisi direi che "l’acuto" gasparri si accorge della trattativa + o – un anno dopo rispetto al f.q., casualmente quando emergono responsabilità di ministri di csx, che coincidenza ! Ovviamente i cronisti del fatto hanno seguito passo passo l’evoluzione delle indagini pubblicando tutto senza dover (a differenza degli house organ bananas) gridare al golpe sulle dichiarazioni di spatuzza o ciancimino (figlio). Ovviamente anche quì le notizie che arrivano dalle procure sono ASSOLUTAMENTE VERE se accusano esponenti di csx, ASSOLUTAMENTE FALSE E TENDENZIOSE, se rivelano responsabilità di esponendti di cdx (il suo CARO zio marcello). Va detto che ai vostri bislacchi stato di diritto e garantismo a corrente alternata siamo ormai ampiamente abituati.
Un consiglio spassionato: se si vuole ossigenare vada in montagna. Credo proprio che le farebbe bene.

+0
+ -
#
Utente BeppeStarnazza BeppeStarnazza oltre 7 anni fa

@VII: ormai dovresti essere abituati al doppiopesimo a fasi alterne dei bananas e ai loro slogan a vanvera.

La boccata d’ossigeno dai giornaletti di propaganda spazzatura del partito-azienda poi è una gag fenomenale. Per Zelig.
:D
:D

+0
+ -
#

Il tuo commento


Entra o Registrati per commentare.