Il Fatto Quotidiano del 12 Maggio 2014

Rss
Il Fatto Quotidiano

PDF
« Precedente
Seguente »
Quanto mi piace?
  • Currently 5,0/5 Hearts.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

La prima pagina del giorno di Il Fatto Quotidiano nel tuo blog:

43 commenti

Utente wolf wolf oltre 4 anni fa

Raffaele Cantone, magistrato anticamorra e neopresidente del’Autorità anticorruzione, è stato chiamato da Renzi a vigilare sugli appalti di Expo 2015 dopo gli arresti dell’8 maggio. Intervistato dal Mattino, ravvisa un “filo comune” tra le vicende Expo, Berlusconi, Scajola e Dell’Utri: "La politica tarda a liberarsi dal malcostume".

che il discorsetto che gli ha fatto Grillo stia cominciando a dare i frutti????

E intanto emerge che Primo Greganti, nonostante il pesante coinvolgimento in Tangentopoli negli anni ’90, era ancora iscritto al Pd di Torino, che ne ha decretato oggi la sospensione cautelativa

sarà stata una procedura d’urgenza………….se non fosse che c’è da piangere……….

+2
+ -
#
Utente wolf wolf oltre 4 anni fa

Cantone, neo-commissario a Expo 2015: ‘Tangentopoli non ha insegnato nulla’. Vero, si sono fatti beccare di nuovo
[@MikusRB] @Kotiomkin

+2
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. oltre 4 anni fa

Cantone ha preso una cantonata. O il suo è stato il biglietto di presentazione per ottenere l’incarico (certo non gratis).

-1
+ -
#
Utente magacirce magacirce oltre 4 anni fa

Expo-Berlusconi-Scajola-Dell’Utri … !!! Filo comune? E te pareva se puo’ mancare Berlusconi!

-1
+ -
#
Utente ARNJ ARNJ oltre 4 anni fa

Certo Scagliola e Dell’Utri escono dalla scuola di Berlusconi: che abbiano imparato od insegnato e a chi o da chi, poco conta, l’importante è aver messo in pratica . . .

+1
+ -
#
Utente Granchio Granchio oltre 4 anni fa

E tutti e due ,guarda caso,caduti nel tritacarne giudiziario. Quello delle illazioni. Che risate. Avrebbe….starebbe….era evidente….era ovvio…..che risate.

-1
+ -
#
Utente ARNJ ARNJ oltre 4 anni fa

Granchio, perché non commenti nello stesso modo le sentenze di assoluzione o di archiviazione per prescrizione avvenuta ?
Dell’ Utri è una via che aspettava la condanna, ma sperava nelle leggi del suo mentore !

+3
+ -
#
Utente sergio41 sergio41 oltre 4 anni fa

@ GRANCHIO
Anche le confessioni di Dell’ Utri per il precedente processo, nel quale è condannato per false fatturazioni, sono illazioni?
Dai, non cacciarti nei gineprai!

+2
+ -
#
Utente sergio41 sergio41 oltre 4 anni fa

E’ veramente sconcertante scoprire che negli appalti dell’ Expo, addirittura c’ erano faccendieri che si facevano la concorrenza abbassando l’ entità delle tangenti!
Incredibile a che livelli può arrivare corruzione! Ormai sdoganata fino al punto di poterla scegliere.
Purtroppo è anche colpa di chi FANATICAMENTE E MOLTO OTTUSAMENTE la difende come leggiamo in questo forum.

+2
+ -
#
Utente Granchio Granchio oltre 4 anni fa

Dell’Utri si è sempre considerato un dirigente d’azienda in prestito forzato alla politica. Volente o nolente. A ragion veduta.Grande studioso,uomo di cultura sopra la media,persona di grandi capacità ,è sempre stato,da subito, un bersaglio mobile per le toghe rosse.

-2
+ -
#
Utente ARNJ ARNJ oltre 4 anni fa

Si prega di non difendere l’indifendibile.

+2
+ -
#
Utente GGG GGG oltre 4 anni fa

Ma dai Granchio, Dell’Utri Grande Studioso? Ma che fai ripeti a pappagallo ciò che diceva di lui il pregiudicato ex-cavaliere?
E di cosa sarebbe stato studioso?
E’ stato semplicemente un collezionista di libri antichi.

Ma leggi questo:

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2013-01-29/libri-rubati-utri-indagato-093522.shtml?uuid=AbNTA9OH

Il senatore Marcello Dell’Utri (Ansa)

Il senatore del Pdl, Marcello Dell’Utri, è indagato per concorso in peculato nell’ambito dell’inchiesta sulla spoliazione della storica Biblioteca dei Girolamini a Napoli. Dell’Utri avrebbe ricevuto alcuni dei numerosi volumi sottratti dalla Biblioteca dall’ex direttore Marino Massimo De Caro.

I libri preziosi finiti nella collezione del senatore del Pdl sarebbero almeno tre: un testo di Giambattista Vico, uno di Leon Battista Alberti e una rilegatura Canevari. De Caro ha confessato di aver organizzato la sottrazione, il trasporto e la vendita di circa 4micentinaia di libri sottratti ai Girolamini.

Non male per un onesto studioso…

+1
+ -
#
Utente wolf wolf oltre 4 anni fa

FrancoPo. circa 2 ore fa
Cantone ha preso una cantonata. O il suo è stato il biglietto di presentazione per ottenere l’incarico (certo non gratis).

tu cantonate mai????
in com-penso "gratis" (penso)

è stato il biglietto di presentazione per ottenere l’incarico

e sai com’è……è un "ingenuo" che non sa di cosa parla e ha bisogno………..

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2014-05-12/chi-e-raffaele-cantone-065221.shtml?uuid=ABu4oWHB

e ancora

Nato a Napoli, cresce a Giugliano. È entrato in magistratura nel 1991. È stato sostituto procuratore presso il tribunale di Napoli fino al 1999, anno in cui è entrato nella Direzione distrettuale antimafia napoletana di cui ha fatto parte fino al 2007. Si è occupato delle indagini sul clan camorristico dei Casalesi, riferite anche nel noto best seller di Roberto Saviano Gomorra, riuscendo ad ottenere la condanna all’ergastolo dei più importanti capi di quel gruppo fra cui Francesco Schiavone, detto Sandokan, Francesco Bidognetti, detto Cicciotto ‘e Mezzanott, Walter Schiavone, detto Walterino, Augusto La Torre, Mario Esposito e numerosi altri. Si è occupato anche delle indagini sulle infiltrazioni dei clan casertani all’estero; in particolare in Scozia, dove è stata individuata una vera e propria filiale del clan La Torre di Mondragone dedita al reinvestimento in attività imprenditoriali e commerciali di proventi illeciti, in Germania, Romania ed Ungheria dove esponenti del clan Schiavone durante la latitanza si erano stabiliti ed avevano acquistato beni immobili ed imprese. Ha curato il filone di indagini che hanno riguardato gli investimenti del gruppo Zagaria in Parma e Milano facendo condannare per associazione camorristica un importante immobiliarista di Parma. Vive tutelato dal 1999 e sottoposto a scorta dal 2003 in quanto gli investigatori scoprirono un progetto di un attentato ai suoi danni organizzato dal clan dei Casalesi.

Oggi lavora presso l’Ufficio del Massimario della Suprema Corte di Cassazione, anche se nel novembre 2013 ha presentato al CSM la richiesta di nomina a procuratore aggiunto presso la Procura del neonato Tribunale Napoli nord, segno evidente della volontà di tornare all’attività inquirente.1

Il 24 marzo 2012, gli viene conferita la cittadinanza onoraria del comune di Cortona, e il 15 ottobre dello stesso anno ottiene quella del comune di Agerola. Il 21 marzo 2013, nel corso della "Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie", gli viene conferita la cittadinanza onoraria del comune di Sessa Aurunca.

Il 18 giugno 2013, il Presidente del Consiglio dei ministri Enrico Letta, lo nomina componente della task force per l’elaborazione di proposte in tema di lotta alla criminalità organizzata2.

È presidente onorario del presidio di "Libera" (Associazioni, Nomi e Numeri contro le mafie) di Giugliano, in provincia di Napoli, dedicato a Mena Morlando, vittima innocente di camorra.

Il 27 marzo 2014 il presidente del Consiglio Matteo Renzi nomina Cantone presidente Autorità Nazionale anticorruzione, nomina confermata dalla commissione affari costituzionali del Senato all’unanimità 3.

+0
+ -
#
Utente GGG GGG oltre 4 anni fa

Dell’Utri Grande Studioso…

Ma ci faccia il piacere!!!

+0
+ -
#
Utente sergio41 sergio41 oltre 4 anni fa

@ GRANCHIO
Un politico? Sempre (o quasi) assente quando era Senatore.
Visto che "il mite bibliofilo", appassionato e non studioso, non pratica più nessuna attività, come campa? Solo con la pensione di parlamentare? Uhm!
Chi lo foraggia in continuazione? Domanda facile.

+0
+ -
#
Utente GGG GGG oltre 4 anni fa

" Vittorio Mangano è un eroe… è morto per salvare me e Berlusconi"

Marcello Dell’Utri su un boss di Cosa Nostra.

"Dell’Utri: senza dubbio un uomo colto. Sul fatto"

Indro Montanelli su Marcello Dell’Utri

"Il padrino lo faccio io!"

Marcello Dell’Utri a una cresima.

Da Nonciclopedia

+0
+ -
#
Utente GGG GGG oltre 4 anni fa

Dell’Utri è un accanito collezionista di documenti storici. Tra i pezzi più rari vi sono pizzini autografi di varie epoche: oltre ai più comuni Provenzano, Brusca e Greco, possiede degli autentici Bontate, Inzerillo e Gambino, nonché un quasi introvabile pezzo anonimo, datato 1861 e attribuito a un capobastone di Acitrezza.

Da Nonciclopedia

+1
+ -
#
Utente sergio41 sergio41 oltre 4 anni fa

@ WOLF
In effetti Franco è strettamente asservito al principio berlusconiano per cui tutti magistrati che combattono la corruzione sono comunisti e quindi disonesti.
Pertanto: VIVA I CORROTTI E I CORRUTTORI

+0
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. oltre 4 anni fa

Intervistato dal Mattino, Cantone ravvisa un “filo comune” tra le vicende Expo, Berlusconi, Scajola e Dell’Utri: "La politica tarda a liberarsi dal malcostume".

E certi commentatori non perdono il vizio di "dimenticarsi" per strada le tangenti rosse. Come funzionano i partiti e gli appalti: questo è il filo comune, che lega tutti i partiti e i loro fiduciari, così come i privati, nella giungla delle concessioni e dei conferimenti statali e locali. Quella sopra, ossia la "cantonata", pare essere il "biglietto di presentazione" di questo signor Cantone. Il suo cursus honorum non ha niente a che fare con le opinioni politiche da lui espresse, che, da quello che si riporta, sanno tanto di strabismo, un male purtroppo molto diffuso e, dopo una certa età, difficilmente curabile.

A meno che, s’intende, la frase del "Mattino" non sia forzata alla maniera di Repubblica, ossia un falso: siamo sicuri che "tra le vicende Expo, Berlusconi, Scajola e Dell’Utri" sia proprio quello che ha detto o intendeva quel signore, e non intendesse invece quello che ho scritto io e che hanno scritto in tanti?

+0
+ -
#
Utente Granchio Granchio oltre 4 anni fa

Intanto Renzi, lancia in resta e giubbino di pelle rispolverato all’uopo,dimostra la solita sicumera:Fuori i delinquenti. Poi con calma ci faccia sapere a chi si riferisce. Di demagogia da due lire siamo satolli. Grazie.

+0
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. oltre 4 anni fa

Quanti ne ha, non di delinquenti ma di sospetti tali, nel suo governo? E quanti si sono salvati nel suo partito? E qui casca l’asino Renzi, la brutta copia dell’altro. La politica si nutre di demagogia, ma a tutto c’è un limite che si chiama senso del pudore.

+0
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. oltre 4 anni fa

Granchio, hai notato che qualcuno su questo forum va decisamente peggiorando?

+0
+ -
#
Utente GGG GGG oltre 4 anni fa

FrancoPo DIXIT:
Quanti ne ha, non di delinquenti ma di sospetti tali, nel suo governo? E quanti si sono salvati nel suo partito? E qui casca l’asino Renzi, la brutta copia dell’altro. La politica si nutre di demagogia, ma a tutto c’è un limite che si chiama senso del pudore.

La trave nell’occhio, caro Po…
Tu vedi la pagliuzza nell’occhio del governo Renzi e non riesci neppure a intravedere la TRAVE nell’occhio dell’ex premier-delinquente?
Nel tuo caso il senso del pudore è spudoratamente assente…

Ti ho detto di penderti una bella giornata di vacanza, ma tu non vuoi starmi a sentire e stai dalle cinque di stamane inchiodato a ’sto maledetto forum…

+0
+ -
#
Utente Granchio Granchio oltre 4 anni fa

E’ un’anima in pena. Senza alleati e compagnucci di viaggio. Aveva Magally80 ,oramai eliminato, a tenergli il bavaglino,si rifugia nelle idiozie di Coco,c’è ancora l’inossidabile Wolf ,con il suo humor da due lire. Ma purtroppo per lui non gli resta che il proprio livore. Non si può aggredire in continuazione ,lanciando epiteti e strali.Isolato.

+0
+ -
#
Utente GGG GGG oltre 4 anni fa

Tuttavia hai ragione nel governo Renzi ci sono vari elementi impresentabili. Dilettanti tuttavia se paragonati a quelli dei governi Berlusconi.

+0
+ -
#
Utente Granchio Granchio oltre 4 anni fa

TRE-G,chi ti dice che sono dei dilettanti? Magari sono tali e quali e fors’anche peggio, di quelli a te invisi. Diciamo che sulle indagini riguardanti quelli della sinistra, scende misteriosa una cortina fumogena,tendente a insabbiare e nascondere pensieri ,parole, opere fatti e misfatti della combriccola rossa. Quindi, di tutto ciò che avviene a sinistra ,i comuni mortali sono sempre all’oscuro. SVEGLIA.

+0
+ -
#
Utente sergio41 sergio41 oltre 4 anni fa

@ GRANCHIO
Mettici la faccia se sei un uomo. Non alludere: la chiarezza è tipica delle persone con le palle.

Gli epiteti e gli strali li ho largamente motivati e SOPRATTUTTO dimostrati inoppugnabilmente sempre.
Mentre sto ancora aspettando le motivazioni delle tue affermazioni e quelle degli altri, nonostante le mie continue esortazioni.
Sto cercando di trattarti con rispetto, ma se ti rode perchè metto in evidenza le tue superficialità e inesattezze, te la devi prendere con te stesso. Non certamente con me. E se non accetti di essere contraddetto, i forum, i dibattiti non sono il tuo ambiente.
Peraltro, tu puoi solo suonartela e cantartela con SOLO altri due frequentatori del forum, perdendoci molto vista la loro bassezza morale (DIMOSTRATA RIPETUTAMENTE) e la loro ipocrisia (DIMOSTRATA RIPETUTAMENTE). Dunque risparmiati apprezzamenti fuori luogo: io, al contrario di te, non ho mai chiesto il parere di nessuno.

Se ritieni che le mie osservazioni siano sbagliate nessuno ti impedisce, anzi ti invito, a dimostrarlo: non ho mai difficoltà ad ammettere un errore o un punto di vista errato.

+0
+ -
#
Utente wolf wolf oltre 4 anni fa

A meno che, s’intende, la frase del "Mattino" non sia forzata alla maniera di Repubblica, ossia un falso: siamo sicuri che "tra le vicende Expo, Berlusconi, Scajola e Dell’Utri" sia proprio quello che ha detto o intendeva quel signore, e non intendesse invece quello che ho scritto io e che hanno scritto in tanti?

tranquillo franco………il mattino non "forza" mai le frasi……….sarebbe come a dire che la pseudo intervista ad Esposito………

comunque è sicuramente ciò che intendevi tu………..che certamente ne sai tantissimo di più di Cantone……..

allora, se permetti mi viene un dubbio
ma, queste cose, le sai perché te ne occupi per lavoro o………..per cosa????? visto che non leggi neanche le sentenze che interessano i "tuoi cari pregiudicati" (nel senso dei tuoi eroi)

+0
+ -
#
Utente sergio41 sergio41 oltre 4 anni fa

@ GRANCHIO
Allora? Hai perso la tastiera?
Visto che Franco ha chiesto il tuo parere, con l’occasione perchè non gli ricordi che ha scritto poco fa che non mi leggeva più? Dunque? Ho torto a chiamarlo ipocrita?
Poveraccio, il fanatismo lo ha completamente fuso e continuamente si smentisce da solo.
Rimani te stesso: non farti contagiare dall’ ipocrisia di questi infimi personaggi.

"Diciamo che sulle indagini riguardanti quelli della sinistra, scende misteriosa una cortina fumogena,tendente a insabbiare e nascondere pensieri ,parole, opere fatti e misfatti della combriccola rossa. Quindi, di tutto ciò che avviene a sinistra ,i comuni mortali sono sempre all’oscuro."
Un consiglio: scrollati d’ addosso questo vittimismo predicato da una vita dalla destra che ormai dovrebbe superato dalla vicende berlusconiane. Insomma svegliati per davvero e pensa con la tua testa trascurando la propaganda.

+0
+ -
#
Utente Granchio Granchio oltre 4 anni fa

SERGIONE,io alludo? Veramente parlavo proprio di te,rispondendo ad un’ acuta e mirata osservazione di Franco. Non puoi continuamente offendere e aggredire,poi gli interlocutori ti evitano. Rifletti.

-1
+ -
#
Utente GIGIRIVA GIGIRIVA oltre 4 anni fa

Il bue dice cornuto all’asino,e intanto che il dottore pensa il paziente muore.
E continuano a votarli !!!!!!!

+0
+ -
#
Utente sergio41 sergio41 oltre 4 anni fa

@ GRANCHIO
Da bravo, ma come fai a chiamare acuta una osservazione banale? Che peraltro evidenzia l’ipocrisia? Ti accontenti di così poco?
Spiacente, ma io come ho sempre combattuto i disonesti, non intendo regalare nulla agli ipocriti che , oltre tutto, si augurano la morte delle persone che sono sgradite.
Un ipocrita è un personaggio che tutta la società dovrebbe emarginare per la sua inaffidabilità.
Se taluni interlocutori mi evitano me ne infischio: sta a loro dimostrare l’ onestà intellettuale. Ma non sono un santo, posso soffrire e rabbrividire al pensiero di bambini morti affogati nel canale di Sicilia, ma non perdonerò mai gli infami menzogneri privi di ogni moralità.

+0
+ -
#
Utente GGG GGG oltre 4 anni fa

GRANCHIO, ma cosa dici…
Ecco i componenti dei primi governi Berlusconi impresentabili:

BERRUTI MASSIMO MARIA (F.I.): arrestato per corruzione negli anni 80, condannato per favoreggiamento

BIONDI ALFREDO (F.I.): ha patteggiato una condanna per frode fiscale

BONSIGNORE VITO (C.C.D.): condannato a 2 anni per corruzione

BRANCHER ALDO (F.I.): accusato per aver pagato una tangente di 300 milioni a De Lorenzo

CANTONI GIAMPIERO (F.I.): inquisito per vari reati, ha patteggiato alcune condanne

COMINCIOLI ROMANO: imputato a Roma per rapporti con la mafia. Latitante per Mani Pulite, imputato per le false fatture in Publitalia (società di Berlusconi). Candidato da Forza Italia

COPPERTINO GIOVANNI (C.C.D.): rinviato a giudizio per calunnia ai danni di due pentiti, noto frequentatore di feste di boss della malavita

DELL’UTRI MARCELLO: pregiudicato, condannato per false fatture, sotto processo per concorso esterno in associazione mafiosa, inquisito per calunnia: capolista per F.I.

DEL PENNINO ANTONIO (F.I.): coinvolto nello scandalo Enimont e in quello della metropolitana di Milano

DE GENNARO GIUSEPPE (F.I.): condannato per voto di scambio

DE RIGO WALTER (F.I.) : ha patteggiato una pena di un anno e quattro mesi per aver architettato una truffa ai danni del ministero del tesoro e della CEE

FALLICA GIUSEPPE (F.I.): condannato per false fatturazioni in Publitalia

FORTE MICHELE (F.I.): arrestato negli anni 80

GIANNI PIPPO (F.I.): arrestato e condannato in primo grado per concussione

LOMBARDO RAFFAELE (C.C.D.): due volte arrestato

NESPOLI VINCENZO (A.N.): coinvolto in un’inchiesta per concussione

PINI MASSIMO (A.N., indipendente): ex detenuto di Mani Pulite

SODANO CALOGERO (F.I.): storico inquisito, paladino degli abusivi

SUDANO DOMENICO (A.N.): Pluri-inquisito

TOMASSINI ANTONIO: qui la storia ha dell’incredibile! Ginecologo, condannato a tre anni per falso: ha prima contraffatto e poi soppresso il cartogramma di una paziente da lui assistita; la bambina è nata cerebrolesa. Questo tizio era in lizza per il ministero della salute.

VERDINI DENIS (F.I.): indagato per falso in bilancio

VIZZINI CARLO (F.I.): salvato dalla prescrizione da una condanna per tangente Enimont

PREVITI CESARE: c’è troppo da scrivere! Ricordiamo solo gli 11 (undici!) anni di condanna in primo grado per il lodo Mondadori.

BERLUSCONI SILVIO: si presenta da solo.

Questi sono PROFESSIONISTI!!!!!

+0
+ -
#
Utente sergio41 sergio41 oltre 4 anni fa
C’è un libro del temibile e spudorato Marco Travaglio e di Gomez, mai tolto dal commercio, dal titolo " Se li conosci li eviti ". Un libro di circa duecento pagine dove sono solo elencati i candidati alle elezioni ( mi pare del 2008) impresentabili in tutti i partiti con dati e riferimenti precisi.

Per questo libro, nonostante altre centinaia di querele collezionate, il Travaglio non ha mai ricevuto una citazione.
Devo aggiungere che gli "impresentabili" sono di gran lunga di più nell’allora PDL?

+0
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. oltre 4 anni fa

Desaparecidos. In tutte le regioni a più alta densità di crimine organizzato c’è un florilegio di indagati di sinistra di cui non si sa più nulla. Avvisate l’Onu.

+0
+ -
#
Utente Granchio Granchio oltre 4 anni fa

Gomez ,folgorato sulla via del Tribunale ,ha un nuovo mito: Raffaele Cantone. Che risate. Dove suonano le manette ci trovi il gatto e la volpe. Travaglio e Gomez. Resta da stabilire chi è la volpe e chi il gatto.Povera Italia.

+0
+ -
#
Utente wolf wolf oltre 4 anni fa

vero…….povera Italia in mano a una banda di delinquenti!!!!!!

ma peggio ancora, in mano a chi questi delinquenti li vota e li difende oltre ogni logica ed evidenza!!!!!!

+1
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. oltre 4 anni fa

Mi suggerisci una nuova definizione: da "fare di tutta l’erba un fascio", Erbafascismo.

Le cose oggettivamente reali, le leggi e le istituzioni, determinano i comportamenti. Basterebbero delle buone riforme per modificare certi andazzi, ma con chi farle? Non certo con chi trae vantaggi dall’esistente: i conservatori. Non resta che aspettare e sperare che a prevalere, e di gran lunga, siano gli altri, e siano abbastanza intelligenti da non pisciare fuori dal vaso.

-1
+ -
#
Utente sergio41 sergio41 oltre 4 anni fa

@ GRANCHIO
Il tuo commento rabbioso è inutile: so benissimo che molti libri scritti di Gomez e Travaglio vi fanno molto male perchè non sono smentibili, facendo riferimento solo a fatti.
Le opinioni e le chiacchiere le lasciano ad altri.

+0
+ -
#
Utente Granchio Granchio oltre 4 anni fa

I fatti ? Quali fatti? Illazioni ,vorrai dire.Sveglia.

+0
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. oltre 4 anni fa

Granchio, loro vivono di quello, hanno il cervello nella parte sbagliata del corpo.

+0
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. oltre 4 anni fa

La stupidità deriva dall’avere una risposta per ogni cosa. La saggezza deriva dall’avere, per ogni cosa, una domanda.
(Milan Kundera)

+0
+ -
#
Utente Granchio Granchio oltre 4 anni fa

ihihihihi………proprio così. Citrullini rossi allo sbando.

+0
+ -
#

Il tuo commento


Entra o Registrati per commentare.