Il Giornale del 28 Luglio 2010

Rss
Il Giornale

« Precedente
Seguente »
Quanto mi piace?
  • Currently 0,0/5 Hearts.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

La prima pagina del giorno di Il Giornale nel tuo blog:

7 commenti

Utente Giorgio Giorgio oltre 7 anni fa

La questione morale, per il Giornale, sarebbe Fini, la compagna, il cognato e una strana casa a Montecarlo. Attendiamo se questa storia avrà un seguito, magari in un tribunale con imputato non Fini ma Feltri. Ma siamo sempre in attesa di una bella inchiesta giornalistica, a scelta, tra Verdini, Dell’Utri, Cosentino, Brancher, Scajola, Caliendo e per non farci mancar nulla, dell’incommensurabile Silvio Berlusconi.
Quando dei deputati del Pd vollero estendere l’immunità garnatite dal Lodo Alfano al presidente della Repubblica, il Giornale se ne uscì con "Che cosa ha combinato Napolitano?". Siamo ancora in attesa di sapere dal Giornale che cosa abbia combinato Berlusconi per insistere, dopo due bocciature della Corte Costituzionale, nel riprorre il Lodo Alfano, dopo la pagliacciata del legittimo impedimento.

+0
+ -
#
Utente Giorgio Giorgio oltre 7 anni fa

Brancher: ex ministro condannato a 2 anni di reclusione e 4mila euro di multa
Ecco qua una sentenza. Che facciamo? Niente (vero FrancoPo?).

+0
+ -
#
Utente dada33 dada33 oltre 7 anni fa

Che facciamo? aspettiamo che il ministero delle comunicazioni, già di Scajola, sia affidato da berlusconi ad un suo carissimo amico che ha molto lavorato per mediaset,alla faccia del contrasto di interessi.

+0
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. oltre 7 anni fa

Giorgio, la notizia l’avevo data anch’io, aggiungendo una considerazione: qui le dimissioni sono arrivate a puntino. Una condanna di primo grado non è definitiva. A proposito, ci sono notizie sulla banca Fassino & C.? Ma che dici, archiviata? Anzi, indagato chi ha dato la notizia? Ma pensa un po’ che brutto mondo.

+0
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. oltre 7 anni fa

Come previsto, a stretto giro di posta Fini ha fatto il suo tentativo di rientro a testa alta nei ranghi. Gli rispondono che è tardi. Può essere un errore, ma certe situazioni bisognerebbe viverle sulla propria pelle per giudicare. Come si conciliano certe frasi pronunciate pubblicamente, di stampo giustizialista, con quanto ora afferma: "La mia solidarietà verso chiunque sia colpito da gogna mediatica e da accanimenti palesi è di antica data, e resta intatta"? E i Granata che da due anni girano per il parlamento raccogliendo firme contro Berlusconi? E i Bocchino, prima difesi dai garantisti ed ora divenuti giustizialisti a loro volta? La parola che mi viene è: opportunismo. Ossia, il vecchio modo di fare politica, l’unico che conoscono.

+0
+ -
#
Utente Giorgio Giorgio oltre 7 anni fa

Cose vostre. Andate a litigare da un’altra parte.

+0
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. oltre 7 anni fa

Cambio di rotta a 90°: le "cose nostre" non interessano più all’opposizione. Finalmente un po’ di respiro.

+0
+ -
#

Il tuo commento


Entra o Registrati per commentare.