Il Giornale del 7 Maggio 2014

Rss
Il Giornale

« Precedente
Seguente »
Quanto mi piace?
  • Currently 1,0/5 Hearts.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

La prima pagina del giorno di Il Giornale nel tuo blog:

38 commenti

Utente Coco Coco oltre 5 anni fa
popò: marina.. marina… marina… ti voglio al più presto votar… ahahahahahahahaha +4
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. oltre 5 anni fa

Ubi majus… Poi si vedrà.

Grillo apprezza il comunismo. Sempre il solito che va controcorrente.

-2
+ -
#
Utente Coco Coco oltre 5 anni fa

ovvio… poi si vedrà..ma se lo decide silvio ti devi inchinare…
anche se scende in campo il cane Dudù, i sudditi non pensano….ahahahaahahahahah

+6
+ -
#
Utente onior11 onior11 oltre 5 anni fa

Grande Coco! Mi fai letteralmente…scompisciare!
E poi, non dimentichiamoci (la candidatura di Dudù potrebbe essere uan delle tante dal "sommo" voluta) che si è genuflesso un intero parlamento (p minuscola di proprosito) a ratificare la dinastia di Ruby, sempre per decisione del più grande statista della Repubblica!!!

+6
+ -
#
Utente onior11 onior11 oltre 5 anni fa

E ora "lancia" Marina… e tutti gli adoratori col nasino all’insù a plaudire, onorare, venerare quest’altra…promessa!

+3
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. oltre 5 anni fa

Dipende, Marina è una sicurezza in campo editoriale. Punto. Poi ci sono le promesse di Renzi e le infervorate grilline. Visti i risultati conseguiti finora, quasi quasi è meglio Dudù for president con una sana anarchia: resta solo da ufficializzarla.

-6
+ -
#
Utente SilvioPregiudicato SilvioPregiudicato oltre 5 anni fa

Dopo l’esercito di silvio adesso tocca anche la marina. Ma a chi dobbiamo fare la guerra?

+3
+ -
#
Utente Coco Coco oltre 5 anni fa

popò te le bevi proprio tutte…. d’altronde….non voteresti un pregiudicato….ahahahahaahah
….. del primo semestre 2013 la perdita di Mondadori è di 27,1 milioni (contro un utile di 7,5 mln nei primi sei mesi del 2012) mentre il fatturato cala del 9,4% a 612,3 milioni….punto. ahahahahahaah

+3
+ -
#
Utente Argonauta Argonauta oltre 5 anni fa

Poveri disperati: al di fuori di Berlusconi il vostro cervello di formica non riesce a concepire nient’altro. Ora, che il vostro Q.I. sia a livello di ameba è cosa risaputa, ma non è obbligatorio farlo sapere a tutti ogni giorno!!!

-2
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. oltre 5 anni fa

Cocò, hai sentito parlare di recessione? I primi a risentirne sono i beni superflui, come libri e riviste, i bravi manager sanno tenere la produzione sotto controllo, attingendo alle riserve, per poi ripartire. Altri chiudono e creano disoccupati a oltranza.
Tra parentesi, lo sapevi che meno si incassa e meno si paga di tasse? Direi che la tua soddisfazione è fuori luogo.

-3
+ -
#
Utente Argonauta Argonauta oltre 5 anni fa

Di fronte alla sesquipedale ignoranza di tante ragazzotte messe in campo da Renzi, Marina Berlusconi ha una cultura generale e manageriale di altissimo livello, riconosciuta da tutti in Italia e in altre parti del mondo. E non si parli di successione ereditaria, perché a sinistra abbiamo clamorosi esempi di nepotismo (Berlinguer in testa, ma anche D’Alema, Veltroni, Reichlin, e tanti altri) che hanno sistemato nel modo migliore figli e parenti.
Parlando d’altro, avete sentito che la Pinotti, nuovo ministro della Difesa, ha ventilato l’ipotesi di inviare un contingente militare italiano in Ucraina? Urge informare subito la Neuro.

-2
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. oltre 5 anni fa

Indubbiamente la Marina si è trovata buona parte della pappa già pronta, a differenza delle altre, ma aver rilanciato l’azienda come ha fatto e continuare a tenerla in piedi dopo anni di crisi (specie per il settore) è già un grosso successo personale. C’è un "ma": l’Esimio è convinto che i bravi imprenditori e manager siano automaticamente anche dei bravi politici. Non sempre è così, bisogna vederli alla prova, servono idee chiare, preparazione e soprattutto sentimento, saper stare dalla parte del popolo. Non per niente i cosiddetti tecnici sono sempre falliti in politica.
La Pinotti si sarà presa l’imboccata dai soliti servi esterofili. Di questi tempi gli impegni internazionali dovrebbero ridursi drasticamente, altro che inventarne di nuovi.

-4
+ -
#
Utente toro toro oltre 5 anni fa

Francopopo’ , Marina è soltanto una poveretta che gioca a fare la manager con la refurtiva del padre puttaniere e pluridelinquente . Ci riesci per 5 minuti a dimenticarti di essere un servetto senza memoria?

+6
+ -
#
Utente onior11 onior11 oltre 5 anni fa

Come si fa a non stra-quotare toro???

+5
+ -
#
Utente onior11 onior11 oltre 5 anni fa

P.S. Oltre che "poveretta" (e non riguardo ai..soldi!) pare che sia anche di una cattiveria inaudita! Beh, effettivamente al solo…guardarla cresce subito la convinzione di starne alla larga…molto alla larga!

+3
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. oltre 5 anni fa

Toro e Onior, ma quando comincerete a ragionare con la vostra testa, basandovi su dei fatti reali? D’accordo che così potete peggiorare, ma almeno sarebbero idee vostre.

Sta’ a vedere che adesso il solito linciaggio degli avversari è diventato una politica preventiva "nel caso che…".

-3
+ -
#
Utente Coco Coco oltre 5 anni fa
quoto l’astronauta… parlava di lui e di franco poppò…ecc "Poveri disperati: al di fuori di elogiare Berlusconi il vostro cervello di formica non riesce a concepire nient’altro. Ora, che il vostro Q.I. sia a livello di ameba è cosa risaputa, ma non è obbligatorio farlo sapere a tutti ogni giorno!!!" …..ahahaahahahahaahah +6
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. oltre 5 anni fa

Eh, Cocò, sei il solito copione, ma solo di quel che ti interessa, l’altro commento ti era un po’ scomodo, eh? Tigalé ciapel indré.

-5
+ -
#
Utente toro toro oltre 5 anni fa

Francopopo’, storicamente i megalomani e i ciarlatani hanno un seguito di poveri cristi che continuano ad ammirarli
anche da morti, sia fisica che politica. Ci sono poi i seguaci che mirano
a spartirsi le briciole del potere, ne sono attratti come la cacca attrae
le mosche. Ti auguro che almeno tu possa appartenere alla seconda
categoria.

+4
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. oltre 5 anni fa

Torello, forse non te ne sei accorto, ma hai descritto alla perfezione la tua parte politica ampliata, interni o esterni al governo o metà e metà, con il loro catervone di parassiti di riferimento ovunque hanno la maggioranza. Più o meno avviene lo stesso in tutti i regimi, adesso tocca a voi perché l’alternanza langue e il potere, soprattutto locale, si consolida.

Io appartengo alla terza categoria, quella degli schifati costretti a scegliere il meno peggio alla ricerca di un equilibrio perduto che ponga almeno un freno al fenomeno.

-4
+ -
#
Utente Granchio Granchio oltre 5 anni fa

Grillo ammira il comunismo? Ma non dicevano tutti che era un fascistone? Che risate.

-5
+ -
#
Utente Coco Coco oltre 5 anni fa

…..tu appartieni alla terza categoria,dei …vota Dudù…. vota Dudù…ahahahahaahahahahahahah

+6
+ -
#
Utente toro toro oltre 5 anni fa

Francopopo’ , e quale sarebbe la mia parte politica? Tu da presunto "terza categoria", sei così ubriaco di odore di merda da connettere poco e male.
Prova con il mare o a curarti l’olfatto.

+6
+ -
#
Utente Coco Coco oltre 5 anni fa

no gracchio sbagli….. vedi che lo dicevamo di te…ahahahaahahahaah che risate

+4
+ -
#
Utente wolf wolf oltre 5 anni fa

terza categoria???
azz…… il pregiudicato è retro-cesso?
??

+3
+ -
#
Utente magacirce magacirce oltre 5 anni fa

Un commento
su Berlusconi
al giorno
toglie
il medico
di torno

(Maga Circe)

-1
+ -
#
Utente sergio41 sergio41 oltre 5 anni fa

Argonauta deve conoscere Marina Berlusconi benissimo.
Premesso che a fatica si è solo diplomata, pertanto ha una cultura non certo elevata, sono dell’opinione che chiunque venga messo a capo di una azienda sana, consolidata da decenni, con un ottimo staff dirigenziale, deve essere proprio un cretino per fare brutta figura.
Dunque la Marina è sicuramente una persona abile, ma non certamente un genio come qualcuno l’ ha descritta.
E’ scontato che il nepotismo non è assente da nessuna parte, ma citare Berlinguer mi sembra inopportuno: Il Berlinguer padre si sarà sicuramente adoperato, a suo tempo, per far entrare la Bianca in RAI, dove ha fatto la sua trafila trentennale cominciando dal basso, non certo partendo dal vertice.

+2
+ -
#
Utente wolf wolf oltre 5 anni fa

@ sergio

adesso vorresti farci credere che Berlinguer non ha [con l’aiuto di qualche toga(di colore imprecisato)] "comprato" neanche un’azienda per sua figlia?

che padre!!!!!!!!!

+1
+ -
#
Utente sergio41 sergio41 oltre 5 anni fa

@ TORO
Posso risponderti io?
La tua parte politica di appartenenza è quella formata da tutti quelli che non si sono fatti abbacinare e ammaliare da Berlusconi. Per questi ottenebrati fanatici noi diventiamo automaticamente comunisti, dimenticando sempre che oltre sei milioni di elettori hanno girato le spalle al primo mentitore d’ Italia.
In qualsiasi altra Nazione del mondo un altro leader che quasi dimezza i suoi consensi starebbe a leccarsi le ferite in un angolo remoto del pianeta.
Se il meno peggio è un pluri amnistiato, un pluri prescritto, un riconosciuto corruttore, un frodatore pregiudicato, gli altri, evidentemente a mia e altrui insaputa , devono essersi macchiati di delitti efferati e inenarrabili. Questo per semplice logica.

+6
+ -
#
Utente toro toro oltre 5 anni fa

Caro Sergio, onorato dalla tua risposta che ovviamente condivido. I servi e i sudditi mentalmente non riescono a concepire un diverso modo di leggere gli avvenimenti. C’è chi rinsavisce e poi ci sono i francopopo’ che mentono con se stessi.

+1
+ -
#
Utente sergio41 sergio41 oltre 5 anni fa

@ TORO
C’è stato un periodo che credevo che Franco recitasse, con una certa intelligenza, un ruolo in commedia per divertirsi provocando. E lui lo sa, l’ho scritto molte volte.
Poi, quando il fanatismo obnubilante l’ha costretto all’ipocrisia insistita, ho dovuto ricredermi mio malgrado, ridimensionando moltissimo in peggio la mia opinione.

+1
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. oltre 5 anni fa

Mentre i cani rabbiosi ululano, le udienze al Csm proseguono.

Ilda Boccassini "non aveva titolarità" per interrogare Piero Ostuni (all’epoca capo di gabinetto della questura di Milano) e Giorgia Iafrate (la funzionaria di polizia che affidò Ruby a Nicole Minetti) nell’ambito della vicenda Ruby.

L’ha detto il pg di Milano, Manlio Minale, nel corso della sua audizione al Csm del 14 aprile scorso, davanti alla prima e alla settima commissione che hanno avviato un’indagine a seguito dell’esposto presentato dall’aggiunto Alfredo Robledo su presunte irregolarità alla Procura di Milano.

"I magistrati sostituti trascinano i procedimenti – afferma Minale, in riferimento al fatto che il pm Sangermano, titolare del fascicolo Ruby, passò dal pool guidato dall’aggiunto Nobili a quello della Boccassini – ma se sono di materia specializzata devono riferire al loro che è addirittura il procuratore aggiunto di riferimento che mette il visto".

Quindi, Ilda Boccassini "non essendoci stata un’assegnazione diretta fino al provvedimento di iscrizione dobbiamo ritenerla non assegnataria di quel procedimento, sempre che – aggiunge Minale – non si ritenga che il procuratore, annotando ‘procedimento assegnato a Boccassini, Forno e Sangermano’, nel dicembre 2010, al momento dell’iscrizione del reato di concussione, "non abbia voluto coprire, sanare la precedente situazione". Secondo il pg "è un punto che fino a quel provvedimento di iscrizione la collega Boccassini non era assegnataria perché si è inserita, ha ritenuto di assistere, di lavorare insieme al sostituto che era del suo dipartimento ma in un procedimento che non era di Dda".

"Quanto sta emergendo dal procedimento del Csm sulla spaccatura interna alla Procura di Milano – sottolinea Luca D’Alessandro, deputato di Forza Italia e segretario della commissione Giustizia della Camera – è un intreccio di irregolarità, abusi, favoritismi e forzature che dimostrano come fosse in vita una Procura nella Procura che aveva lo scopo esclusivo di colpire Silvio Berlusconi. Sembra quasi – aggiunge – che secondo il capo degli inquirenti, Edmondo Bruti Liberati, vi fossero magistrati più magistrati di altri specializzati nella caccia sistematica al leader di Forza Italia e del centrodestra". "Le parole del dottor Minale – prosegue D’Alessandro – rappresentano la prova regina di questo desolante e inquietante quadro, dove pubblici ministeri avrebbero condotto indagini e interrogato testimoni senza neanche averne la titolarità, con la forza esclusiva derivante dal nome che portano e dai galloni e le mostrine conquistate sul campo in qualità di braccio armato della sinistra. Auspichiamo – conclude – che almeno per una volta il Consiglio superiore della magistratura sappia mettere da parte il suo corporativismo dilagante e il timore reverenziale verso l’ufficio giudiziario milanese per intervenire in modo chiaro, netto e severo".

-1
+ -
#
Utente toro toro oltre 5 anni fa

Bravo Francopopo’, hai visto che il piduista, pataccaro, puttaniere e pluridelinquente è perseguitato? Così puoi dormire tranquillo.

+1
+ -
#
Utente Granchio Granchio oltre 5 anni fa

Silenzio.Ecco chi sono le persone che cambieranno l’Italia: http://www.liberoquotidiano.it/news/politica/11608322/M5s—Nicola-Zifarone—il.html

-1
+ -
#
Utente sergio41 sergio41 oltre 5 anni fa

Ah bé!
Se lo dice D’ Alessandro possiamo crederci ciecamente: è talmente al di sopra delle parti!
Ahahahahahah! Non imparerà mai!

+2
+ -
#
Utente wolf wolf oltre 5 anni fa

Granchio 15 minuti fa

Silenzio.Ecco chi sono le persone che cambieranno l’Italia:

E’ una campagna elettorale in cui l’estetica e la bellezza sono al centro di tutto.

queste, per libero e granchio, sono le cose prioritarie!!!

e fattele due risate………….COMUNISTA!!!!!

+1
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. oltre 5 anni fa

Granchio, non sembra anche a te che quelle occhiaie di Zanfrone siano un pochetto rivelatrici?

-1
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. oltre 5 anni fa

Pardon, Zifarone.

-1
+ -
#

Il tuo commento


Entra o Registrati per commentare.