La Padania del 12 Luglio 2014

Rss
La Padania

PDF
« Precedente
Seguente »
Quanto mi piace?
  • Currently 1,0/5 Hearts.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

La prima pagina del giorno di La Padania nel tuo blog:

22 commenti

Utente FrancoPo. FrancoPo. oltre 5 anni fa

La Guardia di Finanza di Lodi, al comando del capitano Marco Abate, ha scoperto 1.108 lavoratori costretti a percepire straordinari in nero da due cooperative operanti nel polo logistico di Somaglia (Lodi), anche grazie alla complicità di alcuni sindacalisti. Ai contributi previdenziali erano così sfuggiti circa 4 milioni e 500mila euro.

Se si cominciano a controllare le zone franche viene fuori di tutto. Semmai ci sarebbe da meravigliarsi che non si sia cominciato molto prima.

+0
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. oltre 5 anni fa

Imprese soffocate dalla burocrazia
Ogni Pmi perde trenta giorni all’anno dietro a carte bollate e timbri. Uno spreco di tempo e denaro

In compenso…

Deve 0,01 euro al Comune. Moto sequestrata
http://www.ilgiornale.it/news/politica/deve-001-euro-comune-moto-sequestrata-1036830.html

+0
+ -
#
Utente wolf wolf oltre 5 anni fa

Immigrazione, Borghezio al corteo
di CasaPound: "Basta centri accoglienza"

"Sono qui per sostenere tutti i cittadini che vogliono reagire all’invasione degli immigrati a Roma, perché questa città merita di essere difesa". Così l’europarlamentare della Lega Nord.

che pagliaccio………. perché questa città merita di essere difesa
azz……..ma non era "ladrona"???

+1
+ -
#
Utente magacirce magacirce oltre 5 anni fa

Oddio, sepre la stessa pappa.

Non e’ Roma e i cittaditini di Roma, che e’ ladrona o sono ladroni, ma Roma in quanto simbolo della Casta, del Potere.

E la Casta e’ ladrona.

E il Potere pure.

WW Borghezio e i Patagni.

-1
+ -
#
Utente wolf wolf oltre 5 anni fa

esatto………..ma Borghezio, di quella casta, ne fa parte……….e non da ieri!!!!!!!!

qualcosina che lo riguarda

Carriera politica

Militanza giovanile nell’estrema destra

Prima di far parte della Lega Nord, ha avuto esperienze sia nel movimento monarchico che negli ambienti dell’estrema destra extraparlamentare. Ha affermato di avere militato da giovane nel movimento Jeune Europe (movimento internazionale di ispirazione "nazionalbolscevista" fondato da Jean Thiriart, uomo politico belga).23

L’11 luglio 1976 viene fermato dalle autorità a Ponte San Luigi, valico di confine nei pressi di Ventimiglia, e trovato in possesso di una cartolina firmata "Ordine Nuovo" ed indirizzata "al bastardo Luciano Violante" (magistrato allora impegnato in inchieste contro l’eversione di matrice neofascista). Il testo del messaggio, accompagnato da alcune svastiche e da un "Viva Hitler", era il seguente: "1, 10, 100, 1000 Occorsio". Vittorio Occorsio, anch’egli giudice protagonista della lotta contro il terrorismo nero, era stato ucciso appena due giorni prima in un agguato.4

Nel 1979 nel corso delle indagini per "truffe e strane operazioni finanziarie che hanno per sfondo la fantomatica cooperativa «Aurora» di Borgaro, il giudice istruttore Accordon ha emesso sei mandati di cattura eseguiti dai carabinieri del reparto operativo, tra i quali Mario Borghezio".5

e questo è solo l’inizio!!!

+0
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. oltre 5 anni fa

Se vogliamo andare a caccia di dossier, ce n’è per tutti i gusti e tutti i partiti.

-1
+ -
#
Utente wolf wolf oltre 5 anni fa

il discorso è che un politico deve essere limpido
ti è chiaro questo fatto o no!!!!!!!!!!!

anche, per esempio, un condannato per tentato assassinio, dopo che ha scontato la sua pena, ha diritto ad essere riabilitato (sempre che dimostri di essersi ravveduto) ma non ha diritto a rappresentare una nazione!!!!!!!!!

Se vogliamo andare a caccia di dossier, ce n’è per tutti i gusti e tutti i partiti

lo so che questa è una vostra specialità ma non credo che ne abbiate l’esclusiva!!!!!!!!

o forse ,quando ti fa comodo, alcune "cosette" del passato bisogna dimenticarle……per legge?????

+0
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. oltre 5 anni fa

Wolfie, a te è chiaro o no che la "lotta politica" (malattia infantile dei partiti) si esplica nel gettare fango sempre e comunque sugli avversari, esterni e spesso anche interni? Poi è propaganda a più voci, fino a indurre nel gregge delle "certezze" fondate, molto spesso, sul nulla.

In ogni caso, se io cittadino ho la giusta pretesa di essere ben amministrato, di quello che combina il premier a casa sua e fuori orario non me ne deve fregar di meno. Non confondiamo gli ambiti, la "privacy" è un diritto fondamentale e costituzionale, l’alternativa è la mancanza di libertà.

I dossier sono la specialità delle sinistre, specie di alcuni giornali. Raramente la direzione di marcia si inverte per ripicca, ma non è nel nostro Dna.

Le "cosette del passato"? Dipende da come vengono riferite, partendo dal presupposto che ognuno tira l’acqua al suo mulino e che citarle senza averle prima approfondite è poco serio.

-1
+ -
#
Utente wolf wolf oltre 5 anni fa

quindi, nell’ambito della "privacy" il premier a casa sua e fuori orario può benissimo uccidere tua moglie stuprare tua figlia minorenne……..azz….. è la privacy…….sono cazzi suoi quello che fa in casa sua fuori orario………!?!?!?!?!?!?!?!?!?

ma l’ultima revisione alla macchina pensante a quando risale????

la prostituzione minorile in casa sua e fuori orario è reato punto
se poi il premier telefona in questura alle 3 del mattino chiedendo "gentilmente di affidare la minore a un consigliere regionale……….è la privacy……….

ora io posso anche ammettere che un essere umano (è pur sempre fatto di carne) possa "scivolare" qualche volta……… ma il suo è un vero e proprio vizio e se a te sta bene non puoi cercare di convincere anche gli altri che va bene perché non va bene neanche per una beata minkia.

ho espresso abbastanza chiaramente il mio pensiero??????
(oltretutto penso sia il pensiero della maggioranza degli Italiani……PENSANTI)

+1
+ -
#
Utente wolf wolf oltre 5 anni fa

p.s.

e non confondere l’unto col fascista

quando parlo di una cosa non mischiarci sempre "l’indifendibile"

poi sarebbero gli altri che non ne possono fare a meno!!!!!!!!!!

+1
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. oltre 5 anni fa

Wolfie, mi preoccupi, quelle cose le fanno solo in India e magari in qualche famiglia di immigrati. Ma in che mondo vivi? Immagino che capiterà anche a te di scopare ogni tanto, in casa tua o di qualcun altro, o di avere amici allegri a cena, senza per questo commettere reati gravi. Inoltre, se ho bisogno di un’informazione o devo fare una segnalazione anche dubbia a un pubblico ufficiale esigo di potermi rivolgere a uno che è pagato anche per darle ed eventualmente prenderle in considerazione, senza che quello, a detta di qualche cretino in toga, si debba sentire per forza minacciato e costretto (come in effetti, dalle loro testimonianze, NON si erano sentiti affatto). Ci mancherebbe altro. Anzi, la verità è che in seguito sono stati ripresi e intimiditi proprio dai cretini di cui si parla, alla ricerca di un reato quale che fosse.

-1
+ -
#
Utente wolf wolf oltre 5 anni fa
si, ma io non mi portavo a casa delle minorenni, a pagamento!!!!!!!! e neanche i miei amici.se poi, farsi portare a casa delle minorenni non è abbastanza grave…….ok.

e non ero neanche il presidente del consiglio dei ministri ( in quanto tale avrei dovuto dare l’esempio di osservanza delle leggi…….o è da questo che vorresti esentare il tuo "idolo"?????)

tutto il resto del tuo post fa parte delle tue elucubrazioni tendenti a difendere l’indifendibile

capito "silviopo"???

+1
+ -
#
Utente wolf wolf oltre 5 anni fa

e non parlare male dell’India sa sotto certi punti di vista sono molto più civili di noi!!!!!!!

India – Dopo 46 anni arriva legge anti corruzione

Matteo Miavaldi | 08-01-2014 – 13:30:09

Dopo quasi 50 anni il parlamento indiano è riuscito a varare una legge anti corruzione fortemente voluta dal popolo. Il Lokpal Bill, che entrerà in vigore alla fine dell’anno, è un risultato per l’attivismo della società civile indiana, sollevata prima Anna Hazare e ora dal "partito dell’uomo comune" di Kejriwal.

http://china-files.com/it/link/35253/india-dopo-46-anni-arriva-legge-anti-corruzione

+0
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. oltre 5 anni fa

Non lo faceva neppure Lui, riguardati gli esiti processuali. Tutti e solo quelli, non le suggestioni rimaste in sospeso nell’aria e su qualche giornale.
Un presidente del Consiglio è un cittadino come gli altri, ci mancherebbe che dovesse essere privato dei suoi diritti civili.
I tuoi post hanno un solo nome: suggestionabilità, anche se sicuramente in buona fede. Capito, mio simpatico travagliato?

+0
+ -
#
Utente wolf wolf oltre 5 anni fa

io sarò travagliato………
ma tu ancora non sei riuscito a dimostrare con i fatti che il tuo Bisunto (cit.) è innocente riguardo a ciò per cui è stato condannato e di cui è accusato.

Un presidente del Consiglio è un cittadino come gli altri, ci mancherebbe che dovesse essere privato dei suoi diritti civili.

i suoi diritti civili se li deve guadagnare come tutti i cittadini, appunto, se poi, per lui e per te, farsi portare a casa una (o più) minorenni e pagarle per delle prestazioni sessuali è un diritto civile……….ok

non ci lamentiamo, poi, se gli altri paesi ci prendono per il culo!!!!!!!!

+1
+ -
#
Utente wolf wolf oltre 5 anni fa

p.s.

ma, ovviamente, se non ci sono riusciti fior di avvocati, (alcuni addirittura pagati anche dal popolo) a dimostrare la sua innocenza………cosa pretendo che la dimostri tu……..tu
che non leggi neanche le sentenze e le motivazioni, tu che ti abbeveri alla fonte della verità……….."libero" e il "giornale"……….

mi metterei a ridere se non fosse che per colpa di un discreto numero di "ottenebrati" stà soffrendo tutto il resto del paese!!!!!!!

capito "silviopo"?

+1
+ -
#
Utente wolf wolf oltre 5 anni fa

p.p.s.

se poi con dei fatti, numeri e date riesci a smentire ciò che dice Travaglio lo leggerò molto volentieri (anche perché, personalmente, a me Travaglio sta un pochino sui "granelli")

(solo che giornalisticamente parlando………ce ne fossero!!!!!!!!)

+0
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. oltre 5 anni fa

Wolfie, guarda che io non devo dimostrare niente, non sono un Pm e neppure un avvocato, anzi, detesto la materia perché, oltre a trovarla noiosa, sono convinto che si presta ad abusi e distorsioni e che raramente la verità processuale coincide per bene con quella reale. Se una questione mi interessa la seguo, per quanto è possibile, sui giornali, e da lì mi faccio un’idea senza farmela prestare da nessuno, anche perché seguo, sempre per quanto possibile e a differenza di tanti politicizzati, entrambe le campane, accusa e difesa. Poi, semmai, dico la mia sulle sentenze, ma anche su certi metodi e andazzi, diciamo certe situazioni ambientali che possono andare a ledere i diritti di chiunque.

Per dirne una, che Silviuccio Nostro si sia portato a casa le minorenni è una baggianata alla Travaglio, come è una baggianata voler colpire chi si porta in casa una prostituta o gheisha o animatrice di feste. Se poi c’è stato qualcosa di troppo con una minorenne, primo, bisogna dimostrare con prove certe che c’è stato, secondo, che l’autore ne fosse consapevole. E’ giurisprudenza elementare da primo anno. Che tu ci creda o no, le prove in merito mancano del tutto.

"I diritti civili se li deve guadagnare"? Sbagliato: li ha acquisiti automaticamente nascendo in Italia e non possono essere lesi se non temporaneamente e per motivi magari non gravi ma seri sì (secondo anno). E dal mio punto di vista non sussistono proprio.

Quanto a Travaglio e in genere agli odiatori professionali, è facile: loro presentano sempre e solo le ragioni dell’accusa. Fai anche tu qualcosa di rivoluzionario: leggiti anche quelle della difesa (come Costituzione vuole) e fatti un’idea tutta e solo tua.

Capito, WolfieSavonarola? Ah ah ah ! Al rogo, al rogo!

+0
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. oltre 5 anni fa

Incidentalmente, Savonarola era maschio ma finisce per "a". Dovrei fare un promemoria alla Boldrina. Uh uh uh !

+0
+ -
#
Utente wolf wolf oltre 5 anni fa

ma secondo te cosa dovrebbe dire la difesa????
il mio assistito è un gran figlio di P………..che ha sempre cercato di inchiap……..il prossimo e anche l’adiacente oltre che il periferico.

non credo che gli avvocati di riina o quelli di Alphonse Gabriel siano andati a raccontare che il loro assistito era un delinquente…………che ca@@o di avvocati difensori sarebbero?

il discorso è che l’accusa ha presentato delle prove, gli avvocati del tuo caro non sono riusciti a smontarle o perché incapaci (ma non lo credo) o perché il bisunto (cit.) è colpevole (molto più probabile).

tanto per non sembrare stupido ti dirò che Girolamo è un nome maschile……..se no anche Rivera e Mazzola sarebbero delle arzille vecchierelle

vedo chele frittate oggi le stai preparando farcite…..ma sempre al salto!!!!!

poberu cioanu!!!!!!!

+0
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. oltre 5 anni fa

Wolfie, più semplicemente la difesa è in rapporto dialettico con l’accusa, la quale ha l’onere della prova, che dev’essere per di più inattaccabile: non si può condannare solo su base indiziaria né con teoremi e prove logiche: serve la sostanza "al di là di ogni ragionevole dubbio", altrimenti si va all’assoluzione, magari "per insufficienza di prove". Compito della difesa è di demolire i teoremi dell’accusa opponendo prove (documentali o testimoniali) a prove, fornendo motivi di assoluzione o almeno di dubbio. E il giudice "terzo" deve decidere in base alle risultanze dibattimentali in conformità alle leggi.

Quello che si afferma da "questa parte" è che i teoremi sono stati regolarmente smontati e che doveva pertanto esserci l’assoluzione. Così pare anche a me, ma si sa come vanno le cose.

Salutami Eneo e Andreo, arzilli maschietti nonostante il peso degli anni.

+0
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. oltre 5 anni fa

Ah, non friggermi la tata, non voglio noie col sindacato.

+0
+ -
#

Il tuo commento


Entra o Registrati per commentare.