La Repubblica del 23 Novembre 2017

Rss
La Repubblica

« Precedente
Seguente »
Quanto mi piace?
  • Currently 0,0/5 Hearts.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

La prima pagina del giorno di La Repubblica nel tuo blog:

3 commenti

Utente kitkat4.4.4 kitkat4.4.4 translation missing: it.datetime.distance_in_words.almost_x_years fa

la verita’ sulla Nonna Peppina da chi conosce la storia. Ovviamente salvini ci specula da sciacallo.

Allora, mi tocca intervenire per precisare qualcosa, visto che il post l’ho inserito io sulla pagina, e poi non solo per questo.
Innanzi tutto, io sono di Camerino che si trova a circa 15 km dal paese della nonnina, e come ho detto altre volte sono una terremotata senza più casa. Non serve che aggiunga altro sulla mia situazione e su quella della mia città, non sono qui per rendere pubblici i miei sentimenti. La questione Peppina è la seguente: la zona del paese di Peppina fa parte di un Parco Nazionale, quello dei Monti Sibillini, quindi prima cosa vincolo paesaggistico. Da noi hanno permesso a noi terremotati, dopo varie peripezie decreti e via dicendo, di mettere sui propri terreni, vicino alle proprie case inagibili, casette su ruote; ovvero strutture removibili da eliminare una volta che la propria casa sarà tornata agibile e abitabile. Ora sul terreno di proprietà, ma che ha dei vincoli maggiori rispetto agli altri, Peppina o chi per lei, è stata fatta una gettata di cemento di circa 80-100 mtq per istallare sulla sua superficie una casa di circa 70-80 mq. Se Peppina, o chi per lei, avesse acquistato, come altri, una casetta su ruote di 20-30 mtq in attesa delle casette che ci stanno costruendo (con mooooolta calma comunque…), questi problemi non si sarebbero verificati. Qui ci sono famiglie di 3-4 persone che vivono in una casetta su ruote di 20-22 mtq o in conteiner. Certo che Peppina vuole restare lì vicino la sua casa, più che comprensibile ma qualcosa non ha funzionato nel ragionamento dei figli o chi per loro compreso quello di chiedere le autorizzazioni necessarie ma che però non avrebbero ottenuto visto il vincolo di cui sopra. Tutto qui.

+0
+ -
#
Utente kitkat4.4.4 kitkat4.4.4 translation missing: it.datetime.distance_in_words.almost_x_years fa

fra quanto il caxxaro patano entrera’ in modalita’ presepe? ogni anno scassa i cogli@ni con sta storia andando a spulciare notizie vere e x la maggioranza fake pur di fare propapganda populista…

il presepe non ci dovrebbe essere nelle scuole essendo lo stato Laico idem il crocefisso…a me non danno fastidio ne’ l’uno ne’ l’altro….ma si sa da casi isolati il fannullone patano ci costruisce un attacco politico…prima erano i meridionali..poi i rom…poi gli immigrati/clandestini ora musulmani…insomma lui rappresenta il razzismo dei giorni nostri..inculca paura tra i poveri…fa credere che siamo invasi (i numeri dicono altro) la nostra cultura e’ in pericolo (da chi?) io non mi sento minacciato da nessuno ; sono Europeo-e Italiano vivo mangio e ragiono da xrfetto Occidentale..rispetto gli altri ;ovviamente anche chi arriva in Italia deve rispettare leggi e cultura…esistono i giudici x far rispettar le leggi.

senza immigrazione la lega tornerebbe al 3%.

+0
+ -
#
Utente FizianoTerro FizianoTerro translation missing: it.datetime.distance_in_words.almost_x_years fa

https://postimg.org/image/c9ez29c7v/

ah, la satira

+0
+ -
#

Il tuo commento


Entra o Registrati per commentare.