La Repubblica del 11 Giugno 2018

Rss
La Repubblica

« Precedente
Seguente »
Quanto mi piace?
  • Currently 0,0/5 Hearts.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

La prima pagina del giorno di La Repubblica nel tuo blog:

3 commenti

Utente kitkat4.4.4 kitkat4.4.4 2 mesi fa

Una parola sola : Vergogna…
ma da un ministro cialtrone del genere cosa possiamo aspettarci saremo la nuova Ungheria…e gli idioti grullini assecondano la Lega razzista xenofoba..infatti non hanno vinto un sindaco ieri che strano…forse la gente si sta svegliando.

+1
+ -
#
Utente woodstock woodstock 2 mesi fa

Una parola sola : ma quanto ti rode…
ahahahahahahahahahahah

-1
+ -
#
Utente GIGIRIVA GIGIRIVA 2 mesi fa

per tutti gli ipocriti(o ignoranti)che criticano l’operazione aquarius. Correva l’anno 1997, l’italia era guidata dall’europeista Romano Prodi, divenuto poi icona della sudditanza italiana alla troika, mentre il Ministro dell’interno si chiamava Giorgio Napolitano, divenuto poi indiscusso sovrano della sinistra da salotto italiana.
Il quotidiano la Repubblica, titolando "Blocco navale per fermare gli albanesi", sosteneva che tale brutale decisione era una cosa sacrosanta per contrastare la criminalità.
L’azione del governo di centrosinistra veniva definito dai giornali "buonsenso".
Attenzione, non si parlava di porti chiusi (con tanto di soccorsi umanitari come avvenuto nel caso della nave Aquarius), ma stiamo parlando di "manovre di allontanamento" in mare per intimidire i barconi carichi di immigrati e costringerli a fare marcia indietro.
Due giorni dopo la firma, la motovedetta albanese Katër i Radës venne speronata dalla nave della Marina italiana Sibilla. Fu una strage: 81 morti e 27 dispersi.
Il vicepremier di quel Governo si chiamava Walter Veltroni, uno di quegli intellettualoidi che oggi punta il dito.
(Ignazio Corrao)

+0
+ -
#

Il tuo commento


Entra o Registrati per commentare.