Liberazione del 17 Febbraio 2010

Rss
Liberazione

PDF
« Precedente
Seguente »
Quanto mi piace?
  • Currently 0,0/5 Hearts.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

La prima pagina del giorno di Liberazione nel tuo blog:

1 commento

Luigi oltre 10 anni fa
Da Salerno, auspico che il ns. Paolo, possa in questa Superba regione ottenere il meritato

successo elettorale onde poter porre fine alla vergognosa gestione della regione!.
Auspico che poscia l’indecorosa sortita del PD dalle ultime urne, grazie alla velleitaria
invenzione di Veltroni: "voto utile" (occorsa solo ad estromettere la SINISTRA dal parlamento),
possa il popolo elettore di sinistra tornare alla casa madre e far sì che possa sperarsi in un
vero ed onesto cambio di politica per il popolo!.
Come lo stesso Paolo afferma, non per slogan ma per necessità: C’E’ BISOGNO DI SINISTRA!.
C’è da rimettere in sesto i trasporti (vedi la neo-metro Salernitana, verrà effettuata
con trenini a combustione, eh già perchè qui in Campania su linee elettrificate c’è massiccia
incursione di quel tipo di trazione poichè paradosso d’inquinamento ne abbiamo poco quindi,
la neo-metro riuscirà a recuperare lo smog che si riuscirà ad evitare dalle auto lasciate a
casa).
C’è da rimuovere gli abusi edilizi di cui le relative denunce giacciono negli uffizi
comunali e regionali.
C’è da perseguire e stanare gl’innumerevoli ambulanti che incassano speculando sull’euro
ed evadono alla grande le tasse per accaparrarsi ogni sorta di beni.
C’è da far lavorare la polizia urbana con compìti ispettivi e repressivi per i tanti
inosservanti della disciplina sulla raccolta differenziata che oramai quasi dappertutto è stata
iniziata. I VV.UU. non debbono transitare per le vie e viuzze, specie nei paesi-paesini-paesotti, con la politica delle tre scimmiette; ove vedono il sacchetto abbandonato (preda del randagismo) debbono soffermarsi, ritornarvi, indagarvi onde giungere alla individuazione
dell’inadempiente.
Insomma c’è tanto da fare in questa bella regione che auspico per l’appunto che possa
essere Paolo il prossimo governatore poichè saprà dare le giuste direttive democratiche al
fine che ogni dipendente codesta pubblica amministrazione svolga il proprio dovere senza in-
sabbiare poichè ne va del ns. futuro.
Già Paolo da attento osservatore quale è, conosce tanti màli della ns. regione, ma
allorchè sarà Governatore toccherà con mano che qui succede di tutto e di più!!!.
Con la grande e viva speranza che i "traditori" per il voto utile e non di coscienza
abbiano capìta la meschina furberia di Veltroni (suerte che non gli riuscì il progetto,
altrimenti ora stavamo peggio) mi esorto all’ottimismo!.

+0
+ -
#

Il tuo commento


Entra o Registrati per commentare.