Liberazione del 5 Giugno 2010

Rss
Liberazione

PDF
« Precedente
Seguente »
Quanto mi piace?
  • Currently 5,0/5 Hearts.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

La prima pagina del giorno di Liberazione nel tuo blog:

9 commenti

Utente Beppe Beppe translation missing: it.datetime.distance_in_words.almost_x_years fa

leggendo l’editoriale mi è venuto in mente una riflessione che ho fatto giorni fa fra me e me, anche in correlazione all’inalzamento dell’età pensionabile per le donne e vorrei sapere cosa ne pensate..

partendo dal fatto che queste iniziative di innalzare l’età pensionabile è solo per una questione economica più il fatto che aumentando la speranza di vita naturalmente aumentano gli anni in cui le persone usufruiranno della pensione..

partiamo dall’inizio, col boom economico sono girati parecchi soldi, anche le famiglie cominciavano ad avere qualche cosettta in più per togliersi qualche sfizio, si cominciarono a comprare macchine e la gente faceva molti figli..

ma col passare degli anni si è cercato sempre di abbassare il costo del lavoro in favore delle imprese e dello stato…il costo della vita aumentava ma gli stipendi non aumentavano in base a questa quindi il potere d’acquisto degli italiani e calato sempre di più

man mano che passano gli anni si cerca di spremere sempre di più le famiglie cercando di arrivare con gli stipendi a quella soglia dove le famiglie sopravvivono ma allo stesso momento non sono così bassi da creare rivolte popolari contro il potere

con l’abbassamento del potere d’acquisto le famigli facevano e fanno sempre meno figli..basti pensare mia mamma e i fratelli sono 10..in casa nostra invece solo 2 figli..e c’è chi va peggio

con tutto questo cosa è successo?che siamo una società di vecchi in cui non ci sono abbastanza giovani che paghino le tasse per le pensioni degli anziani(anzi diciamo che per fortuna sono arrivati gli stranieri altrimenti a livello economico sarebbe stato un disastro)

ora si cerca di innalzare l’età pensionabile per le donne nonostante queste abbiano una carico di lavoro maggiore in famiglia, a livello lavorativo vengono pagate di meno, hanno minore possibilità di crescere lavorativamente e quando decidono di avere un figlio perdono tutto ciò che hanno fatto per anni, venendo penalizzate al loro ritorno dalla maternità senza contare che durante l’uso della maternità aggiuntiva non vengono maturati i ratei per la pensione

allora come si fa a chiedere alle famiglie di fare tanti figli se ci sono tutti questi problemi, in più una votla si riusciva a vivere lavorando solo uno in casa, ora non si può più… si cerca di eliminare il tempo pieno a scuola svantaggiando sempre di più le famiglie che non avranno possibilità di pagare una baby sitter..tutto questo porta anche alla scelta di molte donne di fare il part time.

in conclusione, visto che mi sono dilungato troppo, negli anni (senza cercare distinzioni destra sinistra italia o europa, perchè è una critica al sistema nel suo intero)
la gente è stata spremuta fino all’osso non risolvendo i problemi economici dello stato, ma solo rinviandoli ma un domani quando ci saranno sempre più vecchi e sempre meno giovani come faremo??

è questo sistema economico che si rivolta contro se stesso

+0
+ -
#
FrancoPo. translation missing: it.datetime.distance_in_words.almost_x_years fa

Beppe, il tuo commento non fa una grinza. In Italia l’età pensionabile per le donne è inferiore (5 anni) a quella degli uomini perché mancano adeguate strutture e facilitazioni per reggere anche il peso di una famiglia e di una casa. L’Europa non tiene conto di questa situazione, vuole una legge uguale per tutti. Allora ci si deve adeguare progressivamente (neppure in Europa si può essere talmente imbecilli da pretendere il tutto e subito, specie in un momento di crisi in cui il welfare è fatto soprattutto di cassa integrazione): tanti servizi nuovi, tanti anni in più per la pensione (in alternativa: domestiche tuttofare per la donna che lavora, totalmente detraibili dal 730). Resterà ancora un certo squilibrio, compensato pare statisticamente da una maggiore aspettativa di vita per le donne. E poi detrazioni fiscali per ogni figlio seriamente commisurate alle spese e la certezza assoluta del posto di lavoro al rientro dalla maternità. Il tutto sperando che a colmare i deficit di cassa ci possano andare, nel frattempo, le minori spese per cassa integrazione, una maggiore occupazione e quindi maggiori entrate per l’erario. E, se avessimo un ritmo di vita meno forsennato, forse per fare figli non ci sarebbe neppure bisogno del Viagra. (Io, se lo potessi economicamente, comincerei anche subito).

+0
+ -
#
dada translation missing: it.datetime.distance_in_words.almost_x_years fa

Caro Beppe, il punto cinque della tua esposizione evidenzia un aspetto essenziale del comportameno di chi governa le MASSE, da destra o da sinistra,:spremerle quanto più è possibile, ma senza ma arrivare al punto di rottura,tale da creare rivolte popolari contro il potere.Credo, però, che al punto di rottura ci stiamo arrivando, anche perchè diventa sempre più evidente il divario tra i ricchi sempre più ricchi e tutti gli altri.

+0
+ -
#
Utente Rob Rob translation missing: it.datetime.distance_in_words.almost_x_years fa

Beppe o Beppe Grillo? Lui sostiene da tanto tempo che l’economia è finta, dove le masse (che parola anni 70!) vengono pilotate da ninfe egerie…

Ci sono teorie che sostengono l’esistenza di un gruppo (chissà quanti? Tre? Dodici?) che non solo fanno cadere stati e scoppiare guerre, ma che pilotano l’OMNIA (banana compreso ovviamente).

E noi qui, piccole formiche, subiamo, credendo di essere artefici del nostro destino.

+0
+ -
#
Utente Beppe Beppe translation missing: it.datetime.distance_in_words.almost_x_years fa

assicuro che dietro il mio nick non c’è grillo!
effettivamente su questo la penso uuale a lui, ma quello che ho scritto è tutta farina del mio sacco, avendo studiato un pò la storia del 900 e soprattutto dei libri sul 68 mi hanno fatto riflettere su questo

cmq per quello che dice rob pochi giorni fa mi pare su mistero (mediaset e questo mi ha fatto strano) parlavano del signoraggio, in un modo semplice per fare capire a tutti, visto che invece non è così semplice da comprendere..

comunque la semplificazione di tutto è che il mercato mondiale è in mano a poche persone..e loro ogni tot di anni decidono di vendere le loro azioni, il mercato crolla, e loro ricomprano tutto a un prezzo minore speculando sulla crisi creata da loro stessi, a questo punto attendono che il mercato riprenda e di nuovo si riparte con una nuova speculazione…quindi poche famiglie controllano il mondo ed economicamente non fanno altro che arricchirsi sempre di più..e nel gradino più basso della piramide a farne le spese chi si trova?

noi

+0
+ -
#
FrancoPo. translation missing: it.datetime.distance_in_words.almost_x_years fa

Ricordo che il Cicciolino prima maniera di tanto in tanto lamentava di essere snobbato dai grandi centri di affari, senza mai specificare quali. L’alta finanza internazionale? Una cupola politico-economica dotata di una propria intelligence con "amici" ed esecutori in tutte le istituzioni? E chi lo sa. Ogni tanto salta fuori un nuovo mistero, qualche attentato, analisti veri o depistologi entrano in ballo e si danno da fare senza che si riesca mai ad approdare a nulla. Ma una cosa è certa: se qualcuno dovesse scoprire qualcosa, o più o meno involontariamente dovesse interferire, farebbe una brutta fine.

+0
+ -
#
FrancoPo. translation missing: it.datetime.distance_in_words.almost_x_years fa

Beppe, così non vale: hai suggerito la risposta. A proposito di Grillo, è sempre piacevole ascoltarlo, ma non sta un po’ troppo sul generico e sul vago? Più che un politico sembra una specie di profeta tipo Giovanni Battista.

+0
+ -
#
Utente Beppe Beppe translation missing: it.datetime.distance_in_words.almost_x_years fa

ma infatti non è un politico…mi ha dato parecchio fastidio quando ha criticato un pò il popolo viola…il movimento a 5 stelle ha la fortuna di avere un leader carismatico come grillo..il popolo viola viene ancora più dal basso e non ha leader, ne tantomeno la possiilità di mostrarsi come il movimento a 5 stelle…

comunque ormai berlusconi fa parte di quelli che comandano in tutto e per tutto la nostra nazione

e riguardo la tua frase:se qualcuno dovesse scoprire qualcosa, o più o meno involontariamente dovesse interferire, farebbe una brutta fine.

bhe è successo..basta pensare a kennedy e se non sbaglio anche nixon…erano gli unici due che hanno provato a dire qualcosa contro il signoraggio…uno ucciso l’altro ci è mancato poco

+0
+ -
#
FrancoPo. translation missing: it.datetime.distance_in_words.almost_x_years fa

Petrolio, droga, armi, alta finanza, integralismo, fame, inquinamenti, servizi deviati… Se gli dei sono morti sono tornati i Titani.

+0
+ -
#

Il tuo commento


Entra o Registrati per commentare.