Unità del 19 Aprile 2013

Rss
Unità

« Precedente
Seguente »
Quanto mi piace?
  • Currently 3,0/5 Hearts.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

La prima pagina del giorno di Unità nel tuo blog:

13 commenti

Utente FrancoPo. FrancoPo. oltre 6 anni fa

«Quello che mi meraviglia è che il Pd non abbia, a pochi giorni dalle elezioni politiche, nemmeno il controllo di metà dei parlamentari nominati sulla base dell’attuale legge. Altro che vecchio Pci. La disciplina sta molto più a destra».
Giancarlo Galan

-2
+ -
#
Utente blascobg blascobg oltre 6 anni fa

Hanno sbagliato…..tre "Renzi:" e "spaccato il partito" hanno dimenticato "HO"…..

-1
+ -
#
riscossa oltre 6 anni fa

Anche il giornale di partito è confuso, non sa più per chi e cosa scrivere e così s’accontenta di parlare della Lario e del conte Mascetti. Che brutta fine ingloriosa del partito granitico e indissolubile a stretto contatto con i Landini di turno.

-1
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. oltre 6 anni fa

Bella la vignetta di Staino. Quello di destra immagino sia il Gargamella.

-1
+ -
#
aemme oltre 6 anni fa

Sinceramente il decisionismo di Renzi mi fa paura!
Nemmeno mi piacciono i temporizzatori!
Il tempo del buon senso quando verra’ ad illuminare
questo nostro Paese?
Cio’ che preoccupa e’ che chi si propone di innovare
lo vuol fare a colpi di mano, invece di pensare di
rimettere tutto nelle mani della gente, che viene esclusa
dopo il voto dalle scelte!
Noto una sfrenata ansia di saltare sul carro del
vincitore, supponenza e arroganza: di sicuro non
forieri di una buona stagione!

-1
+ -
#
aemme oltre 6 anni fa

Il PD sara’ ricordato come il partito che per poco
non trionfa alle elezioni, che per poco non elegge il President
Della Repubblica, non fa un governo. Un partito fortemente rinnovato
che non sa trovare la via di dialogare, bizzarro e impulsivo
come un puledro bizzarro.
Tutto sommato inseguono Grillo perche’ sono
un po’ grillini, idealisti inguaribili, che sono esattamente
l’opposto di cio’ che bisogna essere nel nostro
sistema politico che spinge alle convergenze,
indicati oggi come "inciuci".

-1
+ -
#
Utente belz belz oltre 6 anni fa

Cade Marini, si cambia strada, si punta verso fiRenzi: Avanti miei Prodi!

-1
+ -
#
Utente belz belz oltre 6 anni fa

Rispondono a Bersani: Vai avanti tu che a me vien da piangere!!!

-1
+ -
#
Utente Sergione1941 Sergione1941 oltre 6 anni fa

@ FRANCOPO
Galan ha ragione! Ma sono SEMPRE stato criticissimo con le discipline di partito. Prima viene la mia testa.

@ AEMME
Gli ideali sono criticabili? Aldilà di eventuali accordi o compromessi?

+0
+ -
#
Utente Granchio Granchio oltre 6 anni fa

Acuta l’osservazione di Polito. Anche Renzi, dopo aver bocciato Marini,e’ uscito ammaccato,appoggiando il mortadella. Bersani si e’ dimesso.Il Gargamella impallinato dai puffi grillini e dai finti amici. "Uno su 4 tra noi e’ un traditore.Il commiato dell’uomo di Bettola. Senza carisma non si va da nessuna parte.

-1
+ -
#
Utente Granchio Granchio oltre 6 anni fa

Che risate , i comunisti stanno facendo fare un figurone pure alla Daniela Santanche’…..aaaahhhhh……. che falliti.

-1
+ -
#
Utente Sergione1941 Sergione1941 oltre 6 anni fa

Bersani si è dimesso. Il PD oggi ha compiuto e terminato il suo suicidio.
Amen.

+1
+ -
#
Utente FrancoPo. FrancoPo. oltre 6 anni fa

Sergione, la disciplina di partito, insieme a certi metodi, è la ragione del mio non essere di sinistra, tuttavia ci dev’essere un momento di sintesi e di trattativa con l’avversario e in questo occorre essere innanzitutto credibili, anche quando il compromesso, che è il pane della politica, non soddisfa pienamente (anzi, raramente accade).
A questo punto, non ho nulla contro Rodotà, salvo che un cedimento a Grillo sarebbe esiziale.
Spero in un sussulto d’orgoglio e in una scelta che unifichi e non approfondisca il solco.

+0
+ -
#

Il tuo commento


Entra o Registrati per commentare.